WTCC Río Hondo: straordinaria pole per López

di 03 agosto 2014, 13:11
WTCC Río Hondo: straordinaria pole per López

Dopo le tre sessioni di prove libere, José María López aveva mostrato a tutti il suo strapotere sul circuito di Termas de Río Hondo, risultando l'unico a scendere sotto il muro dell'1:44. Si è puntualmente ripetuto in qualifica, con condizioni di pista probabilmente peggiorate rispetto alla mattina, allorché il tempo della Q3 è risultato essere più veloce di appena un decimo.

Sono però i distacchi a rendere il giro di qualifica di López strepitoso: ben quattro decimi ad Yvan Muller, autore (parole sue) di un errore alla prima curva, oltre ad avere perso altri due decimi nel settore finale. Sébastien Loeb e Norbert Michelisz si sono fermati a cavallo tra il mezzo secondo ed i sei decimi, Tiago Monteiro ha preso un secondo e quattro decimi al termine di un giro davvero sotto le aspettative.

Ma se quella di "Pechito" può essere considerata una conferma, la qualifica argentina ha riservato anche diverse sorprese. Non è andato forte nemmeno Gabriele Tarquini, appena settimo davanti a Mehdi Bennani, mentre Tom Chilton ha ribadito di essere l'unico a portare al limite la Chevrolet Cruze su questo tracciato.

Appesantite con quaranta chili rispetto al peso regolamentare, le Cruze costruite dalla struttura di Ray Mallock non sembrano trovare la giusta competitività sul tracciato argentino. Oltre a Chilton, nella top ten delle qualifiche vi è il solo Hugo Valente, sull'esemplare del team Campos. Tom Coronel, dopo un principio d'incendio accusato nelle libere ha concluso undicesimo davanti a René Münnich.

Chi invece non sembra proprio trovarsi a suo agio in Sud America è Gianni Morbidelli. Il pesarese è stato "bocciato" già dalla Q1, allorché non è andato oltre un quindicesimo posto, e sarà costretto a due gare all'attacco per mantenere il treno delle migliori Chevrolet in classifica generale.

La sorpresa più piacevole della giornata è rappresentata sicuramente da Robert Huff e dalla Lada Granta. Qualificatosi per un soffio alla Q2, il campione 2012 si è spinto fino alla decima posizione che rappresenta la pole position per la seconda manche. Grande la gioia del pilota inglese durante il suo rientro ai box per il miglior risultato stagionale del sabato.

Nuova, schiacciante pole per Franz Engstler tra le vetture TC2. Un secondo e tre decimi rifilati dal tedesco a John Filippi, mentre il rookie argentino Camilo Echevarría ha ottenuto un tempo distante dal compagno di squadra anche a causa dei problemi patiti nelle libere.

Le due gare, stasera, prenderanno il via rispettivamente alle 19:00 e alle 20:00 italiane, in diretta su Eurosport.

Risultati:

1 José María López Citroën Total Team Citroën C-Elysée TC1 1:43.766
2 Yvan Muller Citroën Total Team Citroën C-Elysée TC1 1:44.194
3 Sébastien Loeb Citroën Total Team Citroën C-Elysée TC1 1:44.310
4 Norbert Michelisz Zengõ Motorsport Honda Civic TC1 1:44.408
5 Tiago Monteiro Honda Castrol Team Honda Civic TC1 1:45.174
6 Tom Chilton ROAL Motorsport Chevrolet Cruze TC1 1:44.821
7 Gabriele Tarquini Honda Castrol Team Honda Civic TC1 1:45.263
8 Mehdi Bennani Proteam Motorsport Honda Civic TC1 1:45.389
9 Hugo Valente Campos Racing Chevrolet Cruze TC1 1:45.542
10 Robert Huff Lada Sport Lukoil Lada Granta TC1 1:45.572
11 Tom Coronel ROAL Motorsport Chevrolet Cruze TC1 1:45.696
12 René Münnich Münnich Motorsport Chevrolet Cruze TC1 1:45.830
13 James Thompson Lada Sport Lukoil Lada Granta TC1 1:45.964
14 Dušan Borković Campos Racing Chevrolet Cruze TC1 1:46.037
15 Gianni Morbidelli Münnich Motorsport Chevrolet Cruze TC1 1:46.068
16 Mikhail Kozlovskiy Lada Sport Lukoil Lada Granta TC1 1:46.622
17 Franz Engstler Engstler Motorsport BMW 320 TC2 1:50.499
18 John Filippi Campos Racing Seat León TC2 1:51.722
19 Camilo Echevarría Engstler Motorsport BMW 320 TC2 1:55.658

COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.