WTCC Río Hondo: López ristabilisce le gerarchie nelle libere

di 07 marzo 2015, 16:49
WTCC Río Hondo: López ristabilisce le gerarchie nelle libere

Dopo la pioggia caduta ieri è tornato il sole a Termas de Río Hondo e le prove libere del primo Gran Premio della stagione 2015 del WTCC si sono svolte in condizioni di asciutto. Il padrone di casa e campione in carica, José María López, ha staccato il miglior tempo in entrambe le sessioni cronometrate chiudendo in 1:46.589.

Sempre stabilmente al comando le Citroën C-Elysée, che monopolizzano le prime posizioni grazie anche a Ma Qinghua e a Yvan Muller, secondo e terzo nella seconda sessione, nella quale tutti e diciotto i piloti iscritti al weekend argentino hanno stabilito i loro migliori tempi. Sia il cinese che il francese si sono mantenuti nella scia di López, nell'ordine dei quattro decimi di secondo.

Sébastien Loeb invece dopo avere svettato ieri sulla pista umida ha incontrato qualche difficoltà in più in condizioni normali. Solo l'ottavo crono per la leggenda dei rally, ad oltre un secondo dal titolato compagno di squadra. Se la passa meglio, invece, il pilota che difende i colori della sua scuderia, Mehdi Bennani, sesto.

Alle spalle di Tiago Monteiro, quarto con la prima Honda, si issa un grandioso Robert Huff con la debuttante Lada Vesta. Il campione 2012 ha chiuso al quinto posto, ultimo a mantenersi al di sotto del secondo di ritardo dal capoclassifica. James Thompson, a suo agio ieri in condizioni difficili, raschia invece il fondo della classifica, pagando due secondi e mezzo.

Italia a due facce: se Stefano d'Aste, al debutto con la Chevrolet del team Münnich, ha chiuso al settimo posto trovando finalmente la quadra con la vettura statunitense, Gabriele Tarquini non è andato oltre l'undicesima posizione, abbastanza attardato anche dal compagno di squadra.

Gravi problemi invece affliggono Hugo Valente, rimasto senza freni durante la seconda sessione. La Chevrolet del team Campos ha preso fuoco e i meccanici dovranno svolgere un grande lavoro per permettere al francese di disputare le qualifiche e le due gare di domani.

Qualifiche che prenderanno il via alle 19:00, mentre in televisione sarà possibile seguire in differita la prima prova ufficiale dell'anno dalle ore 20:00, su Eurosport 2.

Classifica riepilogativa:

liberearg


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.