WTCC Motegi: Michelisz più forte delle Citroën, sua la pole

di 12 settembre 2015, 11:03
WTCC Motegi: Michelisz più forte delle Citroën, sua la pole

Prosegue la festa Honda a Motegi, sede del nono round del WTCC 2015. La pole position giapponese è andata infatti a Norbert Michelisz, sulla Civic gestita dal team Zengő, che ha preceduto un plotone di quattro Citroën C-Elysée comandato dal leader della classifica generale e campione in carica, José María López.

Una delusione per Gabriele Tarquini, primo in tutte e tre le sessioni di prove libere disputate tra ieri e stamani ma solo sesto ed escluso dalla Q3 nelle prove ufficiali. Occasione sfumata per l'abruzzese, che comunque sembra avere il giusto passo per recuperare qualche posizione nelle gare di domani.

Può dirsi soddisfatto invece José María López, che pur senza esaltare particolarmente come in altre situazioni è riuscito a mettersi alle spalle tutti i principali avversari, su tutti ovviamente Sébastien Loeb, terzo, e Yvan Muller, addirittura settimo. L'argentino ha inoltre incassato altri quattro punti importanti per la riconferma del titolo vinto l'anno scorso.

In quarta posizione si è classificato Mehdi Bennani, con la Citroën privata gestita dallo stesso Loeb, davanti all'esemplare ufficiale di Ma Qinghua, ancora una volta veloce ma falloso nei momenti decisivi.

Alle spalle di Tarquini e Muller c'è Tiago Monteiro, che ha sostituito il propulsore (che gli ha dato noie in qualifica) e pertanto partirà dal fondo in gara-1, beneficiando comunque del terzo posto in griglia per la seconda manche.

La cancellazione del miglior tempo di Tom Chilton in Q2 ha consegnato la pole di gara-2 a Hugo Valente, che ha concluso alle spalle della Lada di Nick Catsburg (anch'egli retrocesso in fondo allo schieramento di gara-1 per lo stesso motivo di Monteiro). Chilton è così scalato dalla nona alla dodicesima posizione, dietro anche al rookie Nicolas Lapierre.

Sorprendentemente bocciato nella Q1 Robert Huff, risultato essere addirittura il peggiore tra i tre piloti alla guida della Lada Vesta e solo tredicesimo in griglia. Quattro Chevrolet Cruze chiudono la classifica, con Stefano d'Aste fanalino di coda in diciassettesima posizione.

Domani le due manches si correranno in successione a partire dalle 7:00, in diretta su Eurosport.

Classifica:

qualwtcc

Immagine copertina: fiawtcc.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.