WTCC, Monza, Gara 1: Vince Muller; podio tutto Chevrolet

di 24 marzo 2013, 21:30
WTCC, Monza, Gara 1: Vince Muller; podio tutto Chevrolet

Yvan Muller ha conquistato la vittoria nella prima gara stagionale a Monza, in una gara interrotta per due volte dalla Safety Car; dietro a lui sono arrivati Tom Chilton, suo compagno di squadra al team RML e al primo podio nel WTCC, e Alex MacDowall, che ha così completato la tripletta Chevrolet nella Gara 1 del Gran Premio d'Italia. Quarto è arrivato Gabriele Tarquini con la Honda mentre Rob Huff ha chiuso in sesta posizione dietro a Monteiro, compagno di squadra del Cinghio.

La gara è partita dietro alla Safety Car, a causa delle difficili condizioni meteo; dopo un giro dietro la vettura di sicurezza, la gara è regolarmente partita con Muller e Chilton che hanno preso subito il largo sul resto del gruppo; dietro si è messo in luce il campione del mondo Rob Huff, che in 3 giri è riuscito a risalire dalla 22ª all'11ª posizione. Al quarto giro Stefano d'Aste è andato a sbattere violentemente all'uscita della variante Ascari, causando così il secondo ingresso in pista della Safety Car.

La neutralizzazione è durata un giro, quindi il duo RML-Chevrolet ha ancora una volta preso il largo, con Muller protetto alle spalle da Chilton. Dietro a loro MacDowall ha mantenuto saldamente la terza posizione, ma dietro a lui si è accesa la battaglia con Tarquini, Monteiro e Huff che si sono fatti strada attraverso il gruppo per recuperare posizioni: l'abruzzese ha passato in rapida successione Basseng, Nash e Oriola, conquistando la quarta posizione, mentre Monteiro e Huff hanno avuto vita un pò più facile grazie all'uscita di pista di Basseng a Lesmo e alla fermata di Oriola al nono giro.

Al penultimo giro Nash è stato protagonista di un incidente con Tom Boardman, in cui il pilota della Seat ha avuto la peggio a causa della rottura di un braccetto dello sterzo; dietro a loro, Michelisz è riuscito a raggiungere il pilota del team Bamboo nelle ultime curve, ma ha dovuto accontentarsi dell'ottava posizione, preceduto dal rivale per una manciata di decimi, davanti alle BMW di Tom Coronel e Fredy Barth

Classifica finale dopo i 12 giri:

Pos  Driver                 Team/Car                Time/Gap
 1.  Yvan Muller            RML Chevrolet         30m02.783s
 2.  Tom Chilton            RML Chevrolet           + 0.923s
 3.  Alex MacDowall         Bamboo Chevrolet        + 5.101s
 4.  Gabriele Tarquini      Honda                   + 8.053s
 5.  Tiago Monteiro         Honda                  + 15.261s
 6.  Rob Huff               Munnich SEAT           + 17.349s
 7.  James Nash             Bamboo Chevrolet       + 19.964s
 8.  Norbert Michelisz      Zengo Honda            + 20.338s
 9.  Tom Coronel            ROAL BMW               + 28.837s
10.  Fredy Barth            Wiechers BMW           + 37.740s
11.  Jean-Philippe Dayraut  Anome BMW              + 39.226s
12.  Fernando Monje         Campos SEAT            + 41.656s
13.  Darryl O'Young         ROAL BMW               + 48.116s
14.  Marc Basseng           Munnich SEAT           + 50.920s
15.  Charles Ng             Engstler BMW           + 54.412s
16.  Rene Munnich           Munnich SEAT           + 58.733s
17.  Mehdi Bennani          Proteam BMW          + 2m05.913s

Ritiri:

     Tom Boardman           Special Tuning SEAT      10 laps
     Franz Engstler         Engstler BMW              9 laps
     Michel Nykjaer         NIKA Chevrolet            9 laps
     Pepe Oriola            Tuenti SEAT               8 laps
     Stefano d'Aste         PB BMW                    3 laps
     Aleksei Dudukalo       Lada                         DNS
     James Thompson         Lada                         DNS

COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.