WTCC Losail: López protagonista nelle prime libere notturne

di 26 novembre 2015, 20:50
WTCC | Losail: López protagonista nelle prime libere notturne

La prima corsa notturna del WTCC (per giunta di venerdì, onde evitare concomitanze con la Formula 1) chiuderà in modo spettacolare un 2015 povero di particolari sussulti. Il campionato arriva a Losail con José María López già incoronato per la seconda volta consecutiva ma con i due trofei ancora da assegnare: il titolo degli indipendenti sarà un affare a due tra Norbert Michelisz e Mehdi Bennani, mentre tra le squadre sarà battaglia tra ROAL e Campos.

Ma López, ormai si sa, non è il pilota che una volta vinto il titolo alza il piede dall'acceleratore. Dunque, nella giornata di prove libere, l'argentino ha staccato nuovamente il miglior tempo in 2:01.859, primo riferimento assoluto per la categoria in Qatar. Crono registrato nella terza sessione, che ha preso il via alle 21:30 locali.

Il sistema di zavorre sembra avere riportato in auge le Chevrolet, in crisi nera nelle ultime gare ma in netta evidenza nella giornata di oggi. Hugo Valente ha chiuso secondo assoluto, davanti alla sorpresa Grégoire Demoustier, quinto John Filippi che ha preceduto Tom Chilton. Buona prestazione anche per Stefano d'Aste, quarto nella seconda sessione ma scivolato in decima nella terza.

In mezzo al filotto di Cruze si è piazzato Sébastien Loeb, all'ultima corsa su pista prima di dedicarsi al progetto Peugeot nei Rally Raid. Ricordiamo, infatti, che Citroën ha annunciato la riduzione dell'impegno ufficiale a due auto per il 2016 in vista del ritiro nel 2017, per concentrarsi nuovamente sul Mondiale Rally. Loeb, tuttavia, dovrebbe schierare ben tre C-Elysée "indipendenti" l'anno prossimo, una delle quali andrà certamente al confermato Mehdi Bennani.

Prima Honda solo all'ottavo posto, con Norbert Michelisz. Nonostante il tracciato qatariota non sia certo tra i più veloci in calendario, le Civic non si sono trovate al meglio qui, con Tiago Monteiro che ha dovuto addirittura saltare la prima sessione per problemi al turbo. Solo quattordicesimo, invece, Gabriele Tarquini.

Non se la passa bene nemmeno la Lada, con Nick Catsburg undicesimo assoluto, mentre Robert Huff (di ritorno da Macao, dove ha conquistato la sua ottava vittoria al Guia Circuit) è sedicesimo.

Da segnalare, infine, il debutto di Nasser Al-Attiyah. Il principe del Qatar, due volte trionfatore alla Dakar, campione del mondo Rally in carica (nella categoria WRC-2) e, dulcis in fundo, medaglia di bronzo a Londra 2012 nel tiro a volo, debutta su pista in questo weekend sulla terza Chevrolet Cruze del team Campos. Al-Attiyah ha chiuso ultimo assoluto, ma registrando tempi in linea con gli altri piloti regolarmente partecipanti al campionato.

Le qualifiche prenderanno il via domani alle 13:00 italiane (diretta su Eurosport 2), mentre le due gare si svolgeranno consecutivamente dalle ore 19:30 (su Eurosport 1).

Classifica riepilogativa:

fpwtccqat

Immagine copertina: fiawtcc.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.