WTCC GP Germania - Anteprima

di 25 maggio 2016, 16:00
WTCC | GP Germania - Anteprima

La riuscitissima esperienza dell'anno scorso ha convinto gli organizzatori del WTCC a tornare sulla leggendaria Nordschleife, di nuovo in concomitanza con la celebre 24 Ore, per il quinto round della stagione 2016. Si tratta inoltre della nona edizione del Gran Premio di Germania del mondiale turismo, in precedenza disputatosi su un circuito totalmente agli antipodi come quello di Oschersleben.

Il campionato 2016 pare al momento indirizzato verso un duello a due, con José María López attaccato da Tiago Monteiro. Il portoghese della Honda sta trovando una costanza di rendimento ad egli totalmente sconosciuta negli ultimi anni: una vittoria, due secondi, due terzi e due quarti posti costituiscono il suo attuale ruolino di marcia, con quattordici lunghezze da recuperare sul bicampione del mondo della Citroën, che nella seconda manche in Marocco ha anche regalato un podio all'avversario quando invece sembrava destinato a recuperare altri tre punti.

Tuttavia le acque in casa Honda sono piuttosto agitate poiché la FIA ha ripreso dopo Marrakech le indagini sulla presunta non conformità del fondo piatto delle Civic, cosa che potrebbe sfociare in una pesante squalifica ai danni del costruttore giapponese. Ciò che insospettisce la Federazione Internazionale è il fatto che il fondo delle Honda possa fungere da "dissipatore di zavorra", permettendo in questo modo di caricare meno peso aggiuntivo nella sua posizione regolamentare, ossia il lato passeggero dell'abitacolo. La zavorra prevista per le Civic al Nürburgring è di 40 chilogrammi, esattamente come in Marocco, nonostante il podio della main race monopolizzato da Huff, Michelisz e Monteiro.

Vincitore della seconda manche di dodici mesi fa, Yvan Muller cerca di ritrovare il successo che gli manca ormai dallo scorso novembre in Qatar. L'alsaziano si è dimostrato essere nuovamente una spanna sotto gli altri big della serie anche in Marocco, correndo due gare non esaltanti seppure, a conti fatti, si sia rivelato essere il suo weekend più fruttuoso (in termini di punti) di questa stagione. Rimane la difficile situazione di trovarsi ancora alle spalle di Mehdi Bennani (che guida vettura non ufficiale) in classifica generale, dopo otto manches disputate.

Un'importante ruolo da outsider è ricoperto nuovamente dal team Lada, che carica 10 chilogrammi in più rispetto al Marocco ma può comunque sperare in un podio. Nick Catsburg è, a sorpresa, il pilota che ha portato a casa il maggior numero di punti, ma chi sembra trovarsi davvero a suo agio sui saliscendi dell'Inferno Verde è Hugo Valente, che l'anno scorso piazzò la Chevrolet Cruze del team Campos in prima fila salvo poi ritirarsi quasi subito per un'uscita di pista. Due piazzamenti nella top ten a Marrakech hanno rilanciato anche le azioni di Gabriele Tarquini, che nel 2015 perse un podio meritato in gara-2 a causa della notevole carenza di cavalli della Honda Civic.

Chiamate invece al riscatto le Volvo, dopo una prova tutt'altro che convincente in Marocco, specie a causa dell'eccessiva irruenza dei due piloti. Si tratta di un'altra nuova sfida per Thed Björk e Fredrik Ekblom, alla loro prima esperienza sugli oltre 25 chilometri nella foresta di Adenau.

Il già citato Mehdi Bennani punta a riconfermarsi padrone assoluto del WTCC Trophy, riservato ai piloti alla guida di vetture non ufficiali. Il marocchino è reduce da un terzo ed un primo posto nella gara di casa, con la squalifica inflitta a Chilton in gara-2 che gli ha permesso di aumentare a 21 le lunghezze di vantaggio sul compagno di squadra britannico. Il circuito favorisce nettamente il potente motore delle Citroën, dunque pare difficile che Tom Coronel possa ripetere l'incredibile successo assoluto conquistato tre settimane fa con la sua Chevrolet Cruze. Ad impreziosire la entry list degli indipendenti di questo round, inoltre, vi è nientemeno che "The Queen of the Ring" Sabine Schmitz, confermata alla guida della Cruze del team Münnich dopo essersi ben comportata l'anno scorso.

Data la concomitanza con la 24 Ore del Nürburgring, le due gare si svolgono eccezionalmente di sabato sull'egual distanza di tre giri, mentre il MAC3 si disputa su un solo giro di pista subito dopo la sessione di qualifica, che per l'occasione accantona il format delle tre manches in favore di un'unica prova da 60 minuti. Ai piloti del mondiale vengono inoltre aggiunti quelli del campionato europeo, per un totale di 34 auto in gara con classifiche separate. Sfortunatamente, la doppia concomitanza con il Roland Garros tennistico ed il Giro d'Italia ciclistico impedirà ad Eurosport la trasmissione in diretta dell'evento.

2016 FIA WTCC Race of Germany - Nürburgring Nordschleife
Round 5/12
26-27-28 maggio 2016

nordschleife

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 25,278 km
Giri da percorrere: 3 (gara-1 e gara-2)
Distanza totale: 75,834 km (gara-1 e gara-2)
Numero di curve: 64
Senso di marcia: orario

RECORD

Giro gara: 8:40.352 - José María López - Citroën - 2015
Giro prova: 8:37.327 - José María López - Citroën - 2015
Vittorie pilota: 4 - Andy Priaulx
Vittorie costruttore: 11 - BMW
Pole pilota: 2 - Gabriele Tarquini
Pole costruttore: 2 - SEAT, BMW, Chevrolet
Podi pilota: 7 - Andy Priaulx
Podi costruttore: 20 - BMW

ALBO D'ORO

wtccger

PROGRAMMA

Giovedì 26 maggio
11:30-12:30 Test
18:45-19:45 Prove Libere 1

Venerdì 27 maggio
8:15-9:15 Prove Libere 2
12:45-13:45 Qualifiche - Eurosport 2 (21:30)
14:10-14:50 MAC3 - Eurosport 2 (22:00)

Sabato 28 maggio
11:20 Gara-1 - Eurosport 1 (21:30)
12:45 Gara-2 - Eurosport 1 (22:00)


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.