WRX Tris magico di Ekstrom in Germania

La scelta azzeccata delle gomme è stata decisiva per la sua vittoria di 08 maggio 2017, 10:00
WRX | Tris magico di Ekstrom in Germania

Il terzo round del FIA Rallycross Championship si è concluso ancora una volta con la vittoria dell’attuale campione Mattias Ekstrom. Sullo storico tracciato dell’Hockenheimring lo svedese ha conquistato la vittoria di casa per il team EKS e la Casa Audi, confermando la sua superiorità e il suo stato di forma eccezionale. A nulla sono serviti gli sforzi di Kristoffersson, secondo, e di Timmy Hansen, terzo. I rispettivi compagni di squadra dei piloti sul podio sono arrivati subito dietro: nell’ordine Solberg, Loeb (che aveva vinto le Qualifying Heats) e Heikkinen.

Il tracciato tedesco, rispetto allo scorso anno ha subìto un paio di modifiche abbastanza rilevanti: l’allungamento del Joker Lap con l’implementazione di una chicane un po’ più lenta e la “pulizia” del settore dei tornanti, reso con meno sterrato e ghiaia. Da segnalare inoltre come le condizioni del meteo molto fredde nei tre giorni, con persino fortissima pioggia la domenica, abbiano inciso pesantemente sulle prestazioni delle vetture. Infine, si segnala la presenza dei marchi Renault (con Chicherit), Seat (Muennich) e Kia (Csucsu).

Le Qualifying Heats hanno stranamente visto una Peugeot molto in palla, dopo avere piazzato tutti e tre i suoi piloti di punta nelle prime quattro posizioni nelle prime due Qualifiche del venerdì (svolte per la presenza del DTM). Il più veloce alla fine delle quattro sessioni è stato Sébastien Loeb, seguito dal compagno Timmy Hansen; il fratello di Timmy, Kevin, si è qualificato 7° alla fine. Malissimo ancora una volta Andreas Bakkerud con la Focus RS del team Hoonigan: con un incidente in Q2, 20 secondi di penalità in Q3 e un incidente spettacolare con Wilks in Q4 (causato da Kevin Hansen), il norvegese non è riuscito a qualificarsi per le Semifinali. Le Audi a dire il vero si sono un po’ nascoste nelle Qualifiche, per poi farsi valere di sabato. Piuttosto caldi anche i duelli tra Ekstrom e Timo Scheider.

Al via della prima Semi si è abbattuto su Hockenheim un fortissimo scroscio di pioggia. Brivido per Kevin Hansen, che ha rischiato di saltare la Semi a causa di una sospensione danneggiata al termine della Q4.

La prima Semifinale, alla Sachs Kurve, ha subito visto il testacoda di Kevin Hansen, che ha coinvolto Eriksson e Nitiss facendo finire tutti e tre nella ghiaia. Davanti, durissima lotta tra Loeb e Kristoffersson, risolta a favore dello svedese dopo un lungo (sempre alla Sachs) della 208 WRX. Alla fine è stata una doppietta VW Kristoffersson-Solberg.

La seconda batteria per i posti in Finale è stata egualmente esaltante: un incidente causato da Scheider ha dato una mazzata anche alle speranze di Block e del russo Timerzyanov. Ekstrom, sfruttando la superiorità della S1 sul terreno viscido, ha vinto la terza Semifinale di fila.

La Finale si è giocata come una vera e propria “partita di scacchi” tra le tre squadre al via (cioè Peugeot-Hansen, EKS e VW PSRX) sulla scelta delle gomme. Ekstrom, nonostante la resistenza durissima di Kristoffersson, ha sfruttato al 100% la scelta delle gomme da pioggia, segnando il giro veloce e andando a completare questo tris d’inizio campionato.

In campionato il #1 allunga ancora e ribadisce quanto ci stia mettendo del suo per portare l’Audi davanti a tutti, poiché è l’unico tra i piloti della Casa dei Quattro Cerchi ad occupare le prime posizioni: 85 punti e nuovo allungo su Kristoffersson (69) e Solberg (62). Recuperano terreno Loeb e Timmy Hansen con i primi due posti nelle Qualifiche. Il campionato marche vede sempre la Volkswagen davanti con 131 punti contro i 114 dell’Audi e i 95 della Peugeot, che paga a caro prezzo il primo round a Barcellona.

La prossima gara del campionato WRX sarà in Belgio tra una settimana, sul tracciato intitolato a Jules Tacheny. Anche qui l’anno scorso la S1 di Ekstrom ha vinto e, con queste premesse, il bis è a portata di mano.

Fonte immagine: fiaworldrallycross.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE