WRC Portogallo: Latvala in testa, otto piloti in undici secondi

Mattinata molto combattuta, tre Case diverse nelle prime tre posizioni di 19 maggio 2017, 14:09
WRC | Portogallo: Latvala in testa, otto piloti in undici secondi

Dopo quattro prove speciali, il Rally del Portogallo sta vivendo una situazione di grande incertezza. I primi otto piloti in classifica generale sono chiusi in poco meno di undici secondi, con Jari-Matti Latvala al comando dopo avere vinto la PS3. Il pilota della Toyota precede di mezzo secondo Kris Meeke, in ripresa dopo una superspeciale d'apertura non esaltante.

La prima fiammata del giorno è arrivata da Hayden Paddon, vincitore nella PS2 con la Hyundai i20. Il neozelandese ha però pagato, nella prova successiva, una perdita di potenza del motore, che lo ha fatto scivolare in sesta piazza pur rimanendo il migliore tra i piloti della Casa sudcoreana. I tre piloti di Michel Nandan sono chiusi in mezzo secondo con Neuville e Sordo subito alle spalle di Paddon.

Il terzo gradino del podio, al termine del giro mattutino, è occupato da Ott Tänak sulla Ford del team M-Sport. L'estone si è aggiudicato la PS4 segnando lo stesso tempo di Meeke, dopo avere posto rimedio a qualche problema di handling lamentato nelle prime due prove. 

Ottimo il quarto posto di Craig Breen sulla Citroën, perfettamente a suo agio sulla terra portoghese. Alle sue spalle Sébastien Ogier, meno penalizzato del solito nel ruolo di apripista al volante della sua nuova Fiesta, già testata nelle settimane precedenti il rally in corso ma al debutto assoluto in gara.

Un piccolo divario si è formato tra le tre Hyundai e gli inseguitori. In nona piazza c'è Mads Østberg sulla Ford del team Adapta, a 16"4 da Latvala, mentre Elfyn Evans occupa solo la decima dopo l'avvincente Rally d'Argentina. Fuori dalla top ten le altre due Toyota in gara, con Esapekka Lappi davanti a Juho Hänninen di 7"2.

Il primo incidente della gara ha visto vittima Stéphane Léfèbvre, capottatosi nel corso della PS3 con conseguente doppia foratura. Il francese della Citroën ha dovuto percorrere la PS4 con uno pneumatico danneggiato, poiché ogni pilota ha a disposizione cinque gomme per ogni frazione di gara. Léfèbvre cercherà ora di raggiungere il park service per poi riprendere la corsa nel pomeriggio.

Con quasi due minuti di vantaggio sulla Mini di Valeriy Gorban, Martin Prokop comanda invece il WRC Trophy con la Ford Fiesta RS del team Jipocar.

In WRC-2, Andreas Mikkelsen ha dominato in lungo e in largo il giro mattutino scavando un solco di 36 secondi tra la sua Škoda e quella di Pontus Tidemand. Lo svedese precede le Ford Fiesta di Teemu Suninen ed Éric Camilli, con le quali verosimilmente si giocherà il podio. Gus Greensmith, primo inseguitore dei quattro fuggitivi fino alla PS3, si è fermato nel corso della PS4.

Il giro pomeridiano della prima tappa inizierà alle 17:09.

Classifica:


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE