WRC Polonia: Latvala detta il passo sotto la pioggia

Il terreno scivoloso provoca grande selezione, ma i big sono tutti vicini di 30 giugno 2017, 12:14 172 visualizzazioni
WRC | Polonia: Latvala detta il passo sotto la pioggia

Una fitta pioggia ha accolto i piloti al via mattutino del Rally di Polonia, ottavo round del WRC 2017. Il terreno molto scivoloso, a tratti fangoso, ha messo in difficoltà buona parte dei protagonisti in gara, ai quali è mancato il feeling necessario per spingere le potenti WRC Plus al limite. Dopo la vittoria di Elfyn Evans nella superspeciale di ieri sera è toccato a Jari-Matti Latvala dettare il passo nelle quattro prove del primo giro. Vincendo la PS3 e la PS4, il finlandese della Toyota si è portato al comando pur senza acquisire un grande vantaggio sugli inseguitori.

Le condizioni difficili hanno fatto emergere i big della categoria, considerando che alle spalle di Latvala si trovano nell'ordine NeuvilleTänak e Ogier. I primi quattro sono racchiusi in 7"3 e si sono scambiati più volte le posizioni, con la Hyundai capace di vincere PS2 e PS5 e le due Ford sempre piazzate nelle primissime posizioni.

Pioggia benedetta per Ogier, che in questo modo pagherà decisamente meno il fatto di dover "pulire la strada" ai suoi inseguitori nella giornata di oggi. L'estone Tänak rimane in corsa per vendicare la tantissima sfortuna patita l'anno scorso, con una foratura che gli impedì di vincere il rally a due speciali dalla fine.

Quinto in classifica è Hayden Paddon, il quale tuttavia dista già un abisso rispetto ai quattro battistrada. In cinque speciali totali il neozelandese ha pagato 43"6 ed è il primo ad avere pagato la carenza di grip sul terreno polacco. Per la Hyundai #4 è però importantissimo riuscire ad arrivare al traguardo senza problemi, dopo gli incidenti delle ultime gare. Proprio nell'ultima prova mattutina, Paddon ha scavalcato il compagno di squadra Sordo, vittima di un testacoda e ora attardato di 45"7 dalla testa della corsa.

Settimo Juho Hänninen, che ha ricevuto una penalità di dieci secondi per partenza anticipata nella superspeciale, poi un ottimo Teemu Suninen al debutto con le WRC Plus. Elfyn Evans e Stéphane Léfèbvre completano la momentanea top ten davanti a Mads Østberg.

Problemi per le altre due Citroën C3: Andreas Mikkelsen sta proseguendo nel lavoro di sviluppo della vettura ma ha concluso la PS5 con la sospensione posteriore sinistra danneggiata, mentre Craig Breen è rimasto senza trazione posteriore dopo pochissimi chilometri, perdendo oltre sette minuti e mezzo. Durante la PS4 è terminata invece la gara di Esapekka Lappi, sulla terza Toyota Yaris, che ha perso una ruota.

Per quanto riguarda le vetture iscritte al WRC Trophy, netto predominio per Valeriy Gorban sulla Mini davanti alle Citroën DS3 di Raoux e Serderidis. Il vantaggio dell'ucraino sul francese ha già oltrepassato i tre minuti.

In WRC-2 la situazione vede cinque Škoda e una Ford nelle prime sei posizioni. Al comando Ole Christian Veiby, che precede Pontus Tidemand di appena 7"1, poi la sorprendente Fiesta di Gus Greensmith che proprio nella PS5 ha patito l'improvvisa apertura del bagagliaio, perdendo qualche secondo di troppo. Alle spalle del britannico ci sono le Fabia di GilbertPtaszek e Guerra, mentre la seconda Ford che poteva impensierire lo squadrone ceco, quella di Osian Pryce, è rimasta vittima di un pauroso incidente (senza conseguenze) nella PS2. Sfortunati gli italiani, con Simone Tempestini rimasto fermo lungo la PS4 e Fabio Andolfi alle prese con problemi al cambio.

Alle 13:45 prenderà il via il giro pomeridiano della prima tappa.

Classifica:


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.