WRC Ogier ed Evans confermati in M-Sport

Il francese a caccia del sesto titolo consecutivo, incertezza sul terzo pilota di 28 novembre 2017, 21:20
WRC | Ogier ed Evans confermati in M-Sport

Sébastien Ogier ha ufficialmente confermato la sua fiducia al team M-Sport, pertanto anche nella stagione 2018 del WRC correrà al volante di una Ford Fiesta nel tentativo di conquistare il suo sesto titolo mondiale consecutivo. La lunga telenovela sul futuro del pilota di Gap, tra le voci di malcontento per il pressoché nullo impegno di Ford, quelle di un clamoroso ritorno in Citroën e addirittura quelle riguardanti un clamoroso ritiro, si è conclusa con un Ogier ben felice di rimanere all'interno della scuderia britannica che lo ha rimesso in gioco dopo l'improvviso abbandono di Volkswagen. Sulla Fiesta #2 ci sarà Elfyn Evans, promosso dal team DMACK dopo l'annunciata dismissione di quest'ultimo alla vigilia del Rally d'Australia.

"Questa stagione è stata emozionante, la più combattuta da anni", ha detto Ogier, "Come pilota, voglio continuare ad essere parte di questa squadra. Ricevo ancora un sacco di emozioni da questo sport e questo team ha tantissima passione. Tutto ciò ha reso chiara la mia decisione, dovremo lavorare duramente per raggiungere nuovi successi l'anno prossimo. Vincere insieme è stato davvero fantastico, vogliamo continuare questo viaggio difendendo quello che abbiamo conquistato quest'anno".

Queste le dichiarazioni di Evans: "Dopo una stagione fantastica per tutto il team, sarà grandioso correre ancora insieme l'anno prossimo. Abbiamo conquistato la nostra prima vittoria, ora siamo pronti a fare un passo avanti e credo che il prossimo sarà un altro campionato appassionante. Non vedo l'ora di tornare al volante a Montecarlo, lavoreremo sodo durante le vacanze di Natale per essere preparati al massimo, baseremo i nostri obiettivi sul successo conquistato quest'anno".

Raggiante Malcolm Wilson, che si è nuovamente assicurato le prestazioni del pilota più ambito grazie ad un buon accordo economico e conta di avere rimpiazzato Ott Tänak con un nome degno: "Abbiamo lavorato per molto tempo al fine di raggiungere il nostro obiettivo (mantenere Ogier in squadra, ndr), ora che possiamo darne l'ufficialità siamo molto soddisfatti e possiamo concentrarci sullo sviluppo della vettura per l'anno prossimo. I nostri rivali saranno più agguerriti e mi aspetto una battaglia ancora più serrata per il campionato, ma con questi due equipaggi abbiamo ottime chance. Sono due piloti molto intelligenti, non ci sono dubbi sulla loro velocità ed entrambi hanno un approccio strategico in grado di portare risultati utili ogni volta".

Regna ancora l'incertezza sul terzo pilota. La scelta più immediata vorrebbe Teemu Suninen sulla terza Fiesta dopo le ottime performance mostrate quest'anno in Polonia e in Finlandia, ma in corsa per un sedile c'è anche il campione del mondo della WRC-2 in carica, lo svedese Pontus Tidemand.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.