WRC Montecarlo: Ogier sbaglia, Neuville scappa

Il campione del mondo finisce in un fosso nella PS3, impeccabile il belga, sorprende Tänak di 20 gennaio 2017, 13:02 211 visualizzazioni
WRC | Montecarlo: Ogier sbaglia, Neuville scappa

Dopo la tragedia di ieri sera, il Rally di Montecarlo ha ripreso a dare spettacolo a tutti gli appassionati del WRC con il giro mattutino della prima giornata. Ancora temperature molto basse, strada molto insidiosa con alternanza di neve e ghiaccio.

Nelle tre prove speciali di questa mattina, il più veloce è stato Thierry Neuville. Il belga del team Hyundai ha primeggiato nella PS4 e nella PS5, aumentando il suo vantaggio in classifica generale dopo il successo di ieri sera. Non particolarmente soddisfatto del grip sull'asfalto monegasco, Neuville ha comunque trovato sin da subito il giusto feeling con la nuova i20 WRC Plus.

Chi invece è già chiamato alla rimonta è Sébastien Ogier, che nella PS3 è finito in un fosso perdendo una quarantina di secondi. Tempi in linea con Neuville nelle successive due prove speciali, ma il suo svantaggio è ora di 59"1. Il tempo per recuperare c'è, ma l'avversario è davvero temibile e "ispirato".

Secondo nella generale è proprio il compagno di squadra di Ogier, Ott Tänak. L'estone ha portato la Ford #2 al successo nella PS3, rimanendo poi subito alle spalle di Neuville e Ogier nel prosieguo della mattinata. 31"7 è il passivo del nuovo pilota del team di Malcolm Wilson.

Molto più staccato Jari-Matti Latvala, risalito al quarto posto ma finora autore di una corsa prudente. Il finlandese ha anche lamentato un problema al motore poco prima della partenza della prima prova speciale: la sostituzione dello stesso ha comportato l'impossibilità di rivedere il set-up della sua Toyota Yaris dopo la deludente prestazione di ieri sera. Nel giro pomeridiano dovrebbe ritrovare la solita competitività. Molto buono, comunque, il debutto della Toyota, soprattutto con Juho Hänninen che ha però concluso la sua gara con un'uscita di strada nel corso della PS5, quando occupava il terzo posto nella generale.

Quinto posto e tante difficoltà per Daniel Sordo sulla seconda Hyundai in gara, con un problema al differenziale riscontrato nell'ultima prova speciale. Alle sue spalle un ottimo Craig Breen sulla Citroën DS3.

Sempre per quanto concerne il Double Chevron, è finita anche la gara di Kris Meeke, uscito di strada nella PS4. Il nordirlandese stava a sua volta disputando una gran gara sulla debuttante C3 WRC, ma il suo venerdì è già giunto alla conclusione. Potrà ripartire, eventualmente, domani con la consueta formula Rally2. Dopo la rottura del cambio di ieri è tornato in gara anche Stéphane Léfèbvre, che sta trovando il feeling con la nuova vettura e si è comportato bene nella PS5.

Dominio assoluto di Andreas Mikkelsen e della Škoda in classe WRC-2, come da pronostico. Il norvegese ha oltre un minuto di vantaggio sul compagno di squadra, specialista dei fondi innevati, Pontus Tidemand, anch'egli però non eleggibile per i punti di categoria a Montecarlo. Secondo di classe è quindi Bryan Bouffier con la Ford Fiesta R5, davanti a Kopecký e Camilli.

Anche la WRC-3 ha un suo padrone assoluto in Raphaël Astier, che dopo cinque speciali ha già 6'32"7 di vantaggio su Luca Panzani. Tra le RGT, Fabio Andolfi ha scavalcato François Delecour e sta al momento prevalendo nella lotta tra le Fiat 124 Abarth.

Nel pomeriggio verranno ripetute le tre prove speciali mattutine, con inizio alle 14:33.

Classifica:




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.