WRC Australia: Mikkelsen in fuga davanti alle Citroën

Ogier in difficoltà sul terreno scivoloso, Neuville e Tänak in lotta per il quarto posto di 17 novembre 2017, 00:55
WRC | Australia: Mikkelsen in fuga davanti alle Citroën

Il Rally d'Australia è iniziato sotto il segno di Andreas Mikkelsen e della Hyundai i20. Il norvegese ha sfruttato la sua nona posizione di partenza, traendo da subito il massimo beneficio su strada pulita con tre vittorie su altrettante prove speciali. Alle sue spalle hanno recitato un ruolo da protagonista due alfieri del suo ex team, la Citroën, in particolare Kris Meeke e Craig Breen.

Partiti rispettivamente dal sesto e dal settimo posto, i due irlandesi hanno concluso il giro mattutino sul podio virtuale nonostante un piccolo errore compiuto dal pilota di Dungannon sul finire della PS3, quando è uscito di strada perdendo una dozzina di secondi sui 16"6 accusati in totale dal battistrada. Grandi sensazioni di guida invece per Breen, giunto al parco assistenza in lacrime per la felicità e ad un solo secondo di ritardo dal compagno di squadra.

Ai piedi del podio Neuville e Tänak, i quali hanno invece trovato un fondo maggiormente scivoloso pagando una ventina di secondi da Mikkelsen. L'estone della Ford ha inoltre perso il diffusore posteriore nella prima prova speciale, non riuscendo subito a trovare un ottimale bilanciamento della vettura per compensare la perdita di carico aerodinamico. Inizio sfortunato anche per Jari-Matti Latvala, sesto nonostante un piccolo incidente nella prova d'apertura (che ha causato la perdita del diffusore anteriore della sua Toyota Yaris) e un successivo malfunzionamento dell'intercom che gli ha impedito di percepire al meglio le note del copilota. Subito in scia a Latvala si trova Hayden Paddon, con la terza Hyundai.

Più in difficoltà Sébastien Ogier, nel ruolo di apripista. Il campione del mondo ha accusato un problema elettrico che nella PS2 lo ha costretto ad utilizzare il cambio manuale ma in generale il suo passo nelle prime battute di questo rally non è stato soddisfacente, visto il suo ottavo posto a 28"8 da Mikkelsen. Nel giro pomeridiano, con una minore quantità di sabbia in traiettoria, la situazione potrebbe volgere ad un miglioramento e il ritardo dal secondo posto è di soli 12"2: la classifica è ancora in divenire.

Molto veloce nella PS3 anche Stéphane Léfèbvre con la terza Citroën C3 ufficiale, spedito tuttavia nelle retrovie già nella PS1 a causa di una foratura. Una sorte peggiore è toccata ad Esapekka Lappi, senza servosterzo dalla PS2 e vittima di un testacoda: il vincitore del 1000 Laghi è lontano ben 3'15" da Mikkelsen in dodicesima posizione, alle spalle di Elfyn Evans e della Fiesta R5 di Kalle Rovanperä. A guidare il gruppo dei piloti locali è Brendan Reeves al volante di una Mazda 2, lontano circa 20" da Lappi.

Le cinque prove speciali pomeridiane prenderanno il via alle 2:37 italiane.

Classifica:


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.