WEC Porsche definisce i propri programmi per il 2016

di 13 dicembre 2015, 10:00 148 visualizzazioni
WEC | Porsche definisce i propri programmi per il 2016

Si è svolta ieri sera la Porsche Night of Champions 2015, serata di gala per celebrare i piloti che anche quest'anno hanno tenuto alto il nome della Casa di Weissach. Tra i successi del marchio tedesco nel corso della stagione appena conclusa spiccano, ovviamente, la 24 Ore di Le Mans e il WEC.

Oltre a premiare i propri piloti di punta, Porsche ha svelato anche i propri programmi in vista del 2016. Com'era già stato preannunciato, per quanto riguarda la classe LMP1 sono stati confermati i sei piloti che hanno guidato la 919 Hybrid quest'anno, ovverosia Timo Bernhard, Brendon Harley, Mark Webber, Romain Dumas, Neel Jani e Marc Lieb. Seguendo la scelta operata da Audi, anche Porsche non schiererà una vettura aggiuntiva nelle gare di Spa-Francorchamps e Le Mans, rimanendo pertanto su due soli esemplari (che, ovviamente, avranno i numeri uno e due sul cofano).

La situazione più nebulosa, per quanto concerne il WEC, riguardava dunque le categorie GT. Già prima della conclusione del campionato 2015 era stato reso noto il termine dell'impegno ufficiale nella categoria GTE-Pro da parte del team Manthey, e così sarà. Le uniche 911 ufficiali rimaste saranno quelle affidate alla CORE Autosport nel campionato statunitense, mentre nel Mondiale avremo il team di Patrick Dempsey (in collaborazione con Proton Competition) a gestire una sola vettura in veste semi-ufficiale. A pilotarla saranno il neo campione del mondo, Richard Lietz, e Michael Christensen. Negli USA a dividersi le macchine della Casa saranno Patrick Pilet, Nick Tandy, Earl Bamber e Frédéric Makowiecki.

Diverso sarà il discorso per la 24 Ore di Le Mans, alla quale Porsche non vuole rinunciare nemmeno in versione Gran Turismo. Le auto ufficiali saranno infatti due, con Pilet e Tandy affiancati da Kévin Estre e Bamber e Makowiecki in equipaggio con Jörg Bergmeister. Ancora da definire il terzo pilota della Proton-Dempsey.

Restano ancora in sospeso le decisioni di Aston Martin, Ferrari e Ford riguardanti la categoria GTE-Pro, ma i dubbi verranno chiariti ben presto.

Immagine copertina: twitter.com/GT_LeMans




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.