Test Silverstone, giorno1: Massa davanti a Ricciardo e Rosberg

di 08 luglio 2014, 18:50 2 visualizzazioni
Test Silverstone, giorno1: Massa davanti a Ricciardo e Rosberg

Si è conclusa con il primo tempo di Felipe Massa la prima sessione di test in programma a Silverstone, utilizzata dai team per testare novità aerodinamiche e sviluppare le Power Unit. Il brasiliano ha portato a termine 42 giri, riuscendo a girare in 1:35.242, circa due secondi più veloce del giro record segnato in gara da Lewis Hamilton, e di circa cinque decimi più rapido rispetto alla pole di Rosberg.

La Red Bull di Daniel Ricciardo si è piazzata in seconda posizione, ad appena sei decimi di distanza, mentre il terzo posto è della Mercedes di Nico Rosberg, a lungo in seconda posizione e sopravanzato nel finale dall’australiano. Quarta piazza per la Sauber di Adrian Sutil, con 73 giri all’attivo.

La quinta posizione è di Jules Bianchi, oggi alla guida della Marussia, che ha dovuto chiudere anzitempo la propria giornata a causa di un principio di incendio sulla vettura che ha portato anche all’esposizione della bandiera rossa più lunga della giornata; con 108 giri percorsi è stato comunque il pilota più presente in pista.

Sesta e settima piazza per la McLaren di Stoffel Vandoorne e per la Force India di Sergio Perez. Segue, ottavo, Jean-Eric Vergne con una Toro Rosso che si è fermata in pista per ben tre volte nell’arco di tutta la giornata. Il francese, infatti, è riuscito a portare a termine solamente 28 giri.

Nono Pastor Maldonado (rimasto fermo anche lui in mattinata e sceso in pista, nel pomeriggio, con due slick al posteriore e due intermedie all’anteriore), seguito da Pedro de la Rosa con la Ferrari. Rispettivamente 97 e 49 tornate portate a termine per loro.

Chiude il gruppo la Caterham di Will Stevens, che in mattinata ha sofferto problemi tecnici. L’ex squadra di Fernandes ha deciso di lasciare l’intera giornata al pilota inglese, slittando a domani la scesa in pista di Leal che si dividerà la giornata con Haryanto.

Da segnalare che domani la Lotus, con Pic al volante, collauderà per conto della Pirelli nuove coperture da 18 pollici.

1 – Felipe Massa - Williams 1’35″242 42
2 – Daniel Ricciardo - Red Bull 1’35″248 71
3 – Nico Rosberg - Mercedes 1’35″573 89
4 -  Adrian Sutil - Sauber 1’35″674 73
5 – Jules Bianchi - Marussia 1’36″148 108
6 – Stoffel Vandoorne - McLaren 1’36″462 71
7 – Sergio Perez - Force India 1’36″583 79
8 – Jean-Eric Vergne - Toro Rosso 1’36″688 28
9 – Pastor Maldonado - Lotus, 1’37″131 97
10 - Pedro De la Rosa - Ferrari 1’37″988 49
11 – Will Stevens - Caterham 1’40″627 94


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.