Test Barcellona, Maldonado il più veloce al termine del primo giorno

di 19 febbraio 2015, 18:30
Test Barcellona, Maldonado il più veloce al termine del primo giorno

Si è conclusa da pochi minuti la prima giornata di prove sul circuito di Montmelò, presso Barcellona, sede del secondo test prestagionale del 2015. Il miglior tempo è stato ottenuto da Pastor Maldonado, che a poco meno di un'ora dal termine delle prove ha fatto segnare il crono di 1:25.011, col quale ha battuto di circa un decimo Kimi Raikkonen; il ferrarista, a sua volta, aveva ottenuto il proprio miglior tempo poco dopo le 15, battendo il primato allora detenuto da Felipe Nasr. I due hanno tuttavia ottenuto i rispettivi migliori tempi in condizioni molto diverse, col venezuelano che ha registrato il miglior crono con le gomme morbide mentre Raikkonen l'ha fatto con le gomme medie.

Terzo miglior tempo per Daniel Ricciardo, a mezzo secondo da Maldonado, autore a sua volta del proprio miglior giro con gomme soft. Quarto Perez, sceso in pista nel pomeriggio con la vecchia Force India VJM07 al posto di Pascal Wehrlein, dirottato a sua volta sulla Mercedes dell'indisposto Hamilton, davanti a Felipe Nasr e Max Verstappen.

Settimo tempo per Jenson Button, che in tutto il pomeriggio non è stato in grado di compiere nemmeno un metro a causa di problemi all'ERS della sua McLaren, davanti a Wehrlein e... ancora a Wehrlein, autore di due tempi abbastanza simili con la Force India al mattino e con la Mercedes al pomeriggio. Chiudono la lista dei tempi Susie Wolff e Lewis Hamilton, che ha compiuto una manciata di giri al mattino prima di dichiarare forfait a causa di alcuni problemi di salute.

Sul fronte del chilometraggio, il pilota ad aver percorso più giri è stato Max Verstappen, autore di 93 tornate, pari a quasi un Gran Premio e mezzo; dietro a lui, sull'ipotetico "podio" degli stakanovisti, salgono Felipe Nasr e Pascal Wehrlein con 79 passaggi a testa, mentre Raikkonen si è fermato a quota 73. Abbastanza positivo anche il riscontro della Red Bull, che dopo le difficoltà di Jerez ha messo assieme 58 giri con Daniel Ricciardo, mentre la McLaren è rimasta ferma a 21 passaggi con Jenson Button; la nota più positiva per la scuderia di Woking è che all'inizio del turno, quando ancora la pista non era in condizioni ideali, i tempi del pilota inglese fossero di tutto rispetto, non molto distanti da quelli dei migliori.

Da segnalare infine che nel turno pomeridiano le prove sono state interrotte in un paio di occasioni: verso le 14:40 Nasr e Susie Wolff sono entrati in collisione all'ingresso della curva Seat: la Sauber era rimasta seriamente danneggiata nella parte posteriore, ma ciononostante i meccanici sono riusciti a rimettere in sesto la vettura per la fase finale delle prove. Ad una manciata di minuti dalla fine dei test, infine, lo stesso Nasr è rimasto fermo a bordo pista a causa di un problema tecnico sulla sua vettura; tale inconveniente ha provocato la fine anticipata delle prove.

I test riprenderanno domani, ancora a Barcellona, dalle 9 alle 18, con un'ora di pausa pranzo dalle 13 alle 14

Clicca qui per i tempi, immagini e tweet dei test

Clicca qui per il report completo dei chilometraggi


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.