ALTRE CATEGORIE SSP600, GP Qatar: vittoria e mondiale a Mahias

Gara entusiasmante conclusa in volata sul connazionale Cluzel. Stoico Sofuoglu terzo di 04 novembre 2017, 18:49
SSP600, GP Qatar: vittoria e mondiale a Mahias

Dopo una stagione passata per gran parte in testa al campionato, Lucas Mahias è diventato campione del mondo della Supersport 600 per la prima volta in carriera. Il francese, oltre a essersi aggiudicato l’alloro iridato, ha anche vinto nella gara decisiva nel deserto del Qatar. Vittoria meritatissima quella del francese, capace di fare la pole ieri, di stare tra i primi sin dalle prime battute e di battagliare con un altro francese, Jules Cluzel. L’arrivo in volata tra i due all’ultimo giro è stato entusiasmante, col pilota del team Honda CIA Landlord arrivato a ridosso del campione del mondo con un distacco di pochissimi millesimi (oltre che sullo sporco e quasi sull’erba). Le aspettative per l’arrembante francese in vista del 2018 sono più che buone, visto che avrà a disposizione una R6 del team NERDS Racing per combattere per il titolo.

Un applauso altrettanto meritato però va anche a Kenan Sofuoglu, oggi terzo ma capace di concludere una gara nelle pessime condizioni in cui era, e di farlo battendo Caricasulo sul traguardo dopo un duello durato un paio di giri. Il turco, che si è infortunato sia a inizio stagione sia a Magny-Cours al bacino, ha concluso secondo in campionato con “solo” 29 punti di distacco da Mahias, grazie alle sue cinque vittorie e nonostante i quattro zeri accumulati in annata. Buono, tutto sommato, anche l’anno dello stesso Cluzel, primo tra i privati a 35 punti dalla Yamaha #144, con i due “zeri” di Phillip Island (dove Caricasulo lo centrò) e della Thailandia (dove ruppe il motore).

Quarta posizione a Losail per Caricasulo, primo degli italiani, che conclude così la stagione in quinta posizione nella generale, superando PJ Jacobsen (oggi ritirato) ma rimanendo dietro a Morais. La Yamaha, grazie anche ai risultati dell'italiano e del sudafricano, vince il titolo costruttori davanti alla Kawasaki.

Fonte immagine: worldsbk.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.