Sepang chiede di spostare il Gran Premio a settembre nel 2016

di 03 febbraio 2015, 09:15
Sepang chiede di spostare il Gran Premio a settembre nel 2016

Bernie Ecclestone sta considerando l'ipotesi di spostare, a partire dal 2016, il Gran Premio della Malesia a fine campionato, per assecondare le richieste che provengono dagli stessi organizzatori, il cui contratto con la FOM scade proprio quest'anno.

Dopo essere stato piazzato a fine anno nelle sue prime due edizioni, nel 1999 e nel 2000, dal 2001 il Gran Premio della Malesia ha trovato una collocazione stabile all'inizio della stagione, quale seconda o terza gara del campionato; i recenti sviluppi del calendario, con l'introduzione nel 2008 del Gran Premio di Singapore, ha tuttavia spinto il presidente del Circuito di Sepang, Datuk Razlan Razali, a chiedere a Bernie Ecclestone lo spostamento della gara a settembre, ad una settimana di distanza dalla gara di Marina Bay.

"In caso di rinnovo del contratto, vogliamo essere flessibili e avere la possibilità di suggerire a Mr. Ecclestone quando vogliamo essere in calendario" ha detto Razlan a speedcafe.com. "Un back-to-back con la gara di Singapore darebbe maggior valore ad entrambe le gare agli occhi dei fan. Non credo che una scelta di questo genere possa influire negativamente sulle presenze in circuito, visto che i due eventi hanno due personalità e due caratteri ben distinti".

Oltre alla collocazione in calendario, Razlan ha avuto modo di discutere con Ecclestone anche a proposito della mancanza di categorie di contorno a supporto del Gran Premio della Malesia.

"Secondo noi la mancanza di gare di contorno ci impedisce di offrire una completa esperienza di corse" ha detto Razlan. "Per fare un confronto, la MotoGP può offre tre grandi categorie e i fan possono seguire la Moto3 e la Moto2 in preparazione alla MotoGP. La Formula 1 invece viene qui da sola, non ci sono altre gare che il pubblico possa seguire. Se potessimo avere delle categorie di supporto come la GP3 e la GP2, che seguono la Formula 1 in Europa, aumenterebbe l'interesse degli spettatori verso i giovani piloti".

Razlan infine non ha nascosto che le cifre attualmente richieste da Bernie Ecclestone siano ritenute eccessive per ospitare un Gran Premio con sole 18 vetture in pista, dopo l'uscita di scena di Caterham e Marussia, ma ciononostante si è detto fiducioso di poter firmare il rinnovo del contratto entro un mese.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. Striz
    #1 Striz 3 febbraio, 2015, 11:03

    Sono richieste tutt'altro che impossibili da accettare.

Solo gli utenti registrati possono commentare.