Sebastian Vettel vince il GP del Canada 2013

di 09 giugno 2013, 21:55
Sebastian Vettel vince il GP del Canada 2013

Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio del Canada 2013.

Dopo l'ottima Pole di ieri, il pilota tedesco ha dominato la corsa dall'inizio alla fine con due soli attimi di esitazione. Una toccata su un muretto e un'escursione sull'erba. Per il resto, passo inavvicinabile per tutti gli altri.

La lotta per il secondo posto si è conclusa, dopo una bella lotta, a favore di Fernando Alonso con la Ferrari nei confronti della Mercedes di Lewis Hamilton. L'inglese ha tentato di resistere al ritorno dello spagnolo ma ha dovuto rinunciare.

Gara piuttosto lineare rispetto alle edizioni precedenti. La safety car, infatti, non si è vista durante l'arco della corsa. Gara comunque tiratissima, visto che dal sesto posto di Vergne (ottimo), tutti sono stati doppiati.

Bella gara anche di Felipe Massa, giunto ottavo dopo essere partito sedicesimo.

Sprofondate le due Mclaren di Perez e Button (undicesimo e dodicesimo), così come le Lotus che per tutta la gara non hanno saputo resistere ai tempi dei primi. Kimi Raikkonen è giunto nono alle spalle di Felipe Massa, Romain Grosjean è arrivato tredicesimo.

L'ottimo Bottas, partito terzo, ha dovuto fare i conti con una Williams inesistente sull'asciutto. 14° posto per lui.

Questo il risultato del GP del Canada.

Pos No Driver Team Laps Time/Retired Grid Pts
1 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 70 Winner 1 25
2 3 Fernando Alonso Ferrari 70 +14.4 secs 6 18
3 10 Lewis Hamilton Mercedes 70 +15.9 secs 2 15
4 2 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 70 +25.7 secs 5 12
5 9 Nico Rosberg Mercedes 70 +69.7 secs 4 10
6 18 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 69 +1 Lap 7 8
7 14 Paul di Resta Force India-Mercedes 69 +1 Lap 17 6
8 4 Felipe Massa Ferrari 69 +1 Lap 16 4
9 7 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 69 +1 Lap 10 2
10 15 Adrian Sutil Force India-Mercedes 69 +1 Lap 8 1
11 6 Sergio Perez McLaren-Mercedes 69 +1 Lap 12
12 5 Jenson Button McLaren-Mercedes 69 +1 Lap 14
13 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 69 +1 Lap 22
14 17 Valtteri Bottas Williams-Renault 69 +1 Lap 3
15 19 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 68 +2 Laps 11
16 16 Pastor Maldonado Williams-Renault 68 +2 Laps 13
17 22 Jules Bianchi Marussia-Cosworth 68 +2 Laps 19
18 20 Charles Pic Caterham-Renault 67 +3 Laps 18
19 23 Max Chilton Marussia-Cosworth 67 +3 Laps 20
20 12 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 63 +7 Laps 15
Ret 11 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 45 +25 Laps 9
Ret 21 Giedo van der Garde Caterham-Renault 43 +27 Laps 21

Fonte risultati: formula1.com

Qui si commenta il GP sul nostro forum

Aggiornamenti a seguire


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. Joblack
    #1 Joblack 10 giugno, 2013, 13:58

    E' mancato poco per avere un "corpo a corpo" tra Ferrari e RB e visti gli errori fatti da Vettel, Alonso nessuno, si poteva anche vincere e cancellare il sorriso di boria sia dalla faccia di Horner che di Newvey.
    Cosa è venuto a mancare alla Ferrari?
    Secondo me le prove sull'umido non hanno consentito di fare un setup giusto per andare meglio in qualifica e vincere questa gara.
    Mi riferisco alle soluzioni aerodinamiche provate dalla Ferrari cioè 2 tipi di alettone anteriore (alla fine hanno scelto quello più scarico) e due tipi di alettone posteriore. Bastava aver scelto un alettone anteriore + carico che permettesse alle ruote anteriori un maggior grip in inserimento curva, ed regolare meglio il downforce sul posteriore ed avremmo avuto un maggior grip alle posteriori per le ripartenze all'uscita delle curve lente.
    Se analizzaste il giro di qualifica di Vettel e la sua gara vedreste un particolare modo di Vettel di prendere le curve 1 e 2 ed anche il tornantone prima del rettilineo. Ebbene, Vettel non faceva la classica curva tonda ma si teneva largo per poi chiudere repentinamente sulla corda e via di colpo scattare come un missile sul dritto per sfruttare la sua ottima motricità.
    Se Vettel è superiore a Webber secondo me è solo su questo modo di adattare il suo stile di guida alle qualità della sua auto esaltandone i punti migliori.
    Alonso ha fatto tutto quelo che doveva fare ... partito sesto ha dovuto faticare x arrivare al secondo posto, la macchina di oggi seppur buona non gli dava alcuna chance di vittoria.
    Credo che la squadra Ferrari abbia anche sbagliato a farlo partire con le rosse SS, visto che DiResta Force India partito 17esimo è arrivato davanti al povero Massa, che ha fatto una bella gara ma che non avrebbe certo passato Sutil .. se non lo avessero penalizzato con un DT (meritato).
    Se Alonso nel finale di gara avesse montato le super soft (montando le Medium alla partenza) non credo che Vettel avrebbe vinto.
    Ma con il senno di poi non si conclude niente.
    Secondo me, Il campionato è compromensso, amenochè Ferrari non porti miglioramenti significativi sulla monoposto e per qualche motivo la RB non conosca guasti ed uscite di strada sempre possibili in F1.
    A Silverstone cambierà poco ... molto simile alle temperature del Canada, mentre nelle gare europee con un caldo intenso la gestione gomme potrebbe fare la differenza.

Solo gli utenti registrati possono commentare.