Sebastian Vettel: "Qual è l'alternativa alla F1?"

di 14 novembre 2014, 11:30
Sebastian Vettel: "Qual è l'alternativa alla F1?"

Sebastian Vettel ha ammesso che, prima di prendere in considerazione di cambiare team, ha valutato tutte le alternative possibili. In attesa della conferma del suo passaggio in Ferrari, ecco cosa ha dichiarato.

"Spero di annunciare che cosa farò molto presto. Ora occorre essere pazienti" ha spiegato. Però, fa capire che il passaggio in Ferrari ci sarà: "Sono cosciente del compito che mi è stato assegnato. Specialmente in un momento in cui la Mercedes ha un vantaggio enorme".

"Fare qualcosa di diverso è un passo verso l'ignoto" ha dichiarato Vettel "e quindi un rischio. Ma ci ho pensato molto. Se non fossi stato convinto di essere competitivo e vincente, non l'avrei mai fatto. Non è una decisione che ho preso contro la Red Bull, ma per fare qualcosa di nuovo e diverso". Era naturale che Vettel sentisse l'esigenza di cambiare aria, dopo quattro anni consecutivi di vittorie. "Naturalmente, pensi a tutte le alternative possibili, quanto ti trovi da un anno con l'altro una monoposto con due cilindri in meno che si resetta e si riaccende come un computer". Il quattro volte campione del mondo ha ammesso tutte le sue difficoltà, al di là di aver avuto risultati peggiori del compagno di squadra Daniel Ricciardo, e le sue difficoltà tecniche sono state determinate dalla nuova frenata elettronica: "Non mi sembrava una monoposto normale. Mi sono trovato a pensare 'ma che cosa ha a che fare con le corse?'".

"Ma qual è l'alternativa alla F1? Certo, le monoposto sono diventate più lente, ma sono ancora le più veloci in circolazione" ha aggiunto.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.