Sebastian Vettel: "Non ha senso prendersela troppo a questo punto"

di 02 marzo 2014, 09:52
Sebastian Vettel: "Non ha senso prendersela troppo a questo punto"

Sebastian Vettel è rimasto sorpreso dai continui problemi della Red Bull, che lo hanno portato a non percorrere neanche un giro cronometrato nella giornata di test di ieri, a causa di problemi elettrici.

"Pensavamo di essere messi molto meglio rispetto alla scorsa settimana. Non è andata proprio così..." ha dichiarato il pilota tedesco "Non ha senso prendersela o essere troppo emotivi a questo punto: bisogna affrontare tutto passo dopo passo".

"Sappiamo quanto sia seria la questione, soprattutto e specialmente all'interno del team - e specialmente in Renault. Siamo stati una vera squadra per cinque anni ed è stato fantastico. Ci sono stati momenti difficili, dove le colpe erano dell'uno, della Red Bull, o dei piloti stessi. Siamo una squadra e queste cose succedono".

"Non c'è motivo di vedere tutto nero. Sappiamo che è un momento difficile, ma ne siamo tutti coscienti e siamo motivati a uscirne, far funzionare tutto e scoprire a che punto siamo".

"Credo che alcune cose andranno a posto quando, entro due settimane, avremo nuove parti e componenti" ha detto Vettel "Abbiamo avuto parecchi problemi e si sono danneggiate componenti che non potevano essere immediatamente disponibili, anche perché siamo in Bahrain e non è facile sistemare tutto. Tutto migliorerà quando andremo in Australia".

Il quattro volte campione del mondo crede anche che la RB10 abbia un buon potenziale quando è in grado di fare una serie di giri. "La macchina andava bene, quando ho potuto fare quei pochi, pochissimi giri. Ero molto contento della monoposto, per quanto mancasse di grip, rispetto all'anno scorso, ma non andava affatto male".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.