F1 Ron Dennis: minimizzata la "fuga" di sponsor dalla McLaren

di 04 dicembre 2015, 14:00 137 visualizzazioni
F1 | Ron Dennis: minimizzata la "fuga" di sponsor dalla McLaren

Ron Dennis ha voluto minimizzare l'esodo di sponsor dalla McLaren, in particolare, ha voluto spiegare perché la Tag Heuer ha lasciato il team di Woking dopo tanti anni, per passare in Red Bull.

Un'altra perdita illustre è stata quella della Vodafone nel 2013, che ha comportato la perdita del "title sponsor" per la McLaren. Inoltre, anche Hugo Boss e Johnny Walker hanno preferito altri lidi (Mercedes e Force India).

"Le cose raramente sono quello che sembrano. Nel caso della Vodafone, non siamo stati noi a perdere la Vodafone, sono loro a essersi fermati. In questi management enormi, ci sono cambiamenti per semplici cambi di prospettiva da parte loro" ha spiegato Dennis.

"Parliamo della Tag Heuer, quello che sta avendo i titoli più sensazionalistici, non so perché. Siamo stati associati a loro per tanti anni, e controllavo personalmente le vendite e il marketing, i primi tempi, perché avevo anche delle azioni della Tag Heuer".

"Nei cambi di proprietà, siamo arrivati a essere in disaccordo con la dirigenza, tutto qua. In più, le loro vendite erano in calo negli anni. Posso anche dirvi che con altri brand più piccoli, come la Hennessey Moet abbiamo accordi assai più vantaggiosi rispetto alla Tag Heuer".

Dennis ha voluto anche commentare lo stato del gruppo McLaren: "Siamo forti, molto forti, finanziariamente parlando. Anche il lato tecnologico, dove avevamo perso l'anno scorso, è in attivo. L'anno scorso, oltretutto, abbiamo avuto molte spese con la Mercedes e si sono aggiunti anche i costi di ristrutturazione delle strutture".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.