Red Bull, Daniil Kvyat: "I tempi di oggi non vogliono dire nulla"

di 25 settembre 2015, 15:00
Red Bull, Daniil Kvyat: "I tempi di oggi non vogliono dire nulla"

"I tempi di oggi non vogliono dire nulla, a essere onesti" ha dichiarato Daniil Kvyat della Red Bull, che ha chiuso in testa la seconda sessione di prove libere a Suzuka.

"La pista era piuttosto scivolosa, specialmente quando piovigginava un po' di più, ed era difficile tenere le monoposto in pista. È una pista piuttosto stretta, quindi c'erano parecchi posti dove era facile fare qualche errore".

Daniel Ricciardo, suo compagno di squadra, si è trovato d'accordo con lui: "Non c'è stato molto da fare oggi - non abbiamo molte gomme da bagnato a disposizione e non si sa mai, in caso di pioggia, è meglio risparmiare gomme".

"Dobbiamo lavorare con efficienza per riuscire a fare il set-up della monoposto nelle prove libere di domani, non avremo molto tempo". Per quanto riguarda la situazione rispetto agli avversari, l'australiano ha dichiarato: "Dovremmo essere nella top 5, e dovremmo essere vicini alle Williams, ma vedremo".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.