Peter Sauber difende Monisha Kaltenborn

di 16 marzo 2015, 14:00
Peter Sauber difende Monisha Kaltenborn

Peter Sauber ha difeso e sostenuto Monisha Kaltenborn, affermando che senza di lei, non ci sarebbe più la Sauber. Questa discesa in campo è avvenuta a causa delle questioni legali con Giedo Van Der Garde.

Le questioni legali di questi giorni, oltretutto, hanno sollevato dubbi circa le capacità di Monisha Kaltenborn come team boss, che ha più volte detto che non si sarebbe comunque dimessa o tirata indietro.

Sauber l'ha difesa pubblicamente in due interviste: "Senza Monisha Kaltenborn non ci sarebbe più la Sauber. Non avrei ricomprato il team sei anni fa, se lei non mi avesse espresso la sua volontà di partecipare. Abbiamo preso questa decisione insieme". Ha aggiunto: "Sono molto, molto fortunato di averla e credo che altri team nel paddock sarebbero fortunati ad averla nel team".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. Maria
    #1 Maria 16 marzo, 2015, 14:13

    Ha fatto parecchi casini effettivamente però i piloti e la macchina di quest'anno sono molto meglio di quelli dell'anno scorso!

Solo gli utenti registrati possono commentare.