Perez, una "Mercedes" che non ti aspetti a Sochi

di 11 ottobre 2015, 17:00
Perez, una "Mercedes" che non ti aspetti a Sochi

Alla fine due Mercedes a podio a Sochi ci sono arrivate. Se tutti si aspettavano le due vetture del team ufficiale, il risultato è stato leggermente diverso. L'altra Mercedes oltre a quella di Lewis Hamilton è stata quella di Sergio Perez, o meglio la Force India motorizzata Mercedes.

Il messicano si è reso autore di una gara eccezionale. Partito subito dietro le vetture di testa, ha tentato l'azzardo all'ingresso della seconda safety car, quella successiva all'incidente di Grosjean, rientrando ai box a cambiare gomme. E il tentativo ha pagato. Conosciamo Checo dai tempi della Sauber per la sua capacità di gestire le gomme meglio di molti altri piloti sulla griglia. E oggi, supportato anche dal motore Mercedes, è riuscito a guadagnare e poi mantenere la terza posizione fino al termine della gara. Nel finale l'incidente tra Raikkonen e Bottas, che lo avevano superato al penultimo giro, l'ha aiutato ad ottenere il podio, ma il risultato è assolutamente meritato per il pilota Force India.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.