Perez: "Ho ottime chance di rimanere in Formula 1"

di 21 novembre 2013, 23:00
Perez: "Ho ottime chance di rimanere in Formula 1"

Nonostante l'appiedamento subìto da parte della McLaren dopo una sola stagione, Sergio Perez è convinto di poter comunque restare in Formula 1 nel 2014 al volante di una vettura competitiva: il pilota messicano ha comunicato il suo abbandono alla McLaren alla vigilia del Gran Premio degli Stati Uniti ed ora Force India e Sauber sembrano essere le sue destinazioni più probabili, esattamente come nel caso di Hülkenberg,

A Interlagos Perez ha dichiarato che le sue possibilità di rimanere in Formula 1 "sono molto alte, attorno al 95%, ma il restante 5% è comunque troppo. Il mio obiettivo è restare in Formula 1. Sicuramente oggi la situazione è molto migliore rispetto a sette giorni fa: ci sono stati dei progressi, il che è positivo, ma come è noto in Formula 1 senza un contratto non si può essere sicuri di nulla. Spero di poter conquistare un posto che tenga alte le mie motivazioni per raggiungere i miei sogni in Formula 1".

"Ho alcune opzioni per il futuro: una di queste è tornare alla Sauber, ma non è l'unica; la Force India può essere un'alternativa, ma al momento nessuna trattativa è avviata verso la conclusione: stiamo valutando, tra tutte le squadre che non hanno ancora annunciato la formazione per il 2014, quale potrebbe essere la destinazione migliore per il mio futuro. L'anno prossimo il motore sarà un fattore importante, ma sarà ancora più importante scegliere la squadra che dia le maggiori garanzie sia sotto il profilo tecnico che quello economico: saper valutare tutti gli elementi a propria disposizione è fondamentale per compiere la scelta migliore".

Nel corso della sua carriera Perez ha goduto dell'appoggio della Telmex, la compagnia telefonica messicana di proprietà di Carlos Slim, e tuttora non ha problemi ad ammettere che il denaro avrà un ruolo chiave nella definizione del suo futuro: "Non è un mistero che oggi tutte le squadre sono in difficoltà economiche, ad eccezione dei quattro top team: avere uno sponsor, quindi, mi aiuta, ma mi aiuta anche il mio talento; insomma, tirando le somme dovrei essere in una buona posizione per il futuro" ha concluso il pilota messicano.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.