Paffett: "Il sistema di punti FIA per la Superlicenza va rivisto"

di 11 gennaio 2015, 15:55
Paffett: "Il sistema di punti FIA per la Superlicenza va rivisto"

Gary Paffett, ex collaudatore Mclaren e campione 2005 del DTM, ha parlato riguardo il nuovo sistema a punti introdotto dalla FIA per ottenere la Superlicenza, criticandolo in parte.

Paffett si trova d'accordo con il metodo introdotto, cioè quello di assegnare dei punti nelle varie competizioni e un'età minima (18 anni) per potere ottenere la licenza, ma non con alcuni dettagli. Ad esempio, il campionato DTM è stato escluso dalla lista delle serie che assegnano punti (per arrivare in F1 ne occorrono 40).

"Sono d'accordo con la teoria, ma escludere alcune competizioni, e specialmente il DTM, dal sistema di punti FIA è un danno. Quando ho vinto il il campionato nel 2005, era il mio terzo anno in DTM e avevo una buona opportunità per entrare in F1 nel 2006. Con il nuovo sistema di punti, avrei gareggiato per tre anni senza ottenere punti per la Superlicenza".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.