Seven

IL BLOG DI ALESSANDRO SECCHI

Alessandro Secchi

Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per lavoro, blogger per passione. Curioso di talmente tante cose fin da piccolo da non sapere ancora cosa fare da grande. Intanto il tempo passa...
Autore de "Il mio Michael", il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie" per 20 anni di emozioni su pista. #KeepFightingMichael, sempre!

twitter http://twitter.com/alex_secchi
facebook https://www.facebook.com/alessandro.secchi.p300

Dal dramma di Billy un mare di solidarietà La raccolta fondi per lo sfortunato ragazzo ha già raggiunto gli obiettivi dopo un solo giorno

Avete e abbiamo letto tutti del dramma di Billy Monger, il 17enne inglese che domenica è stato protagonista di un pauroso incidente a Donington durante una gara della F4 britannica, per la precisione la terza manche di quello che era

2431 visualizzazioni Continua

Alonso, quale via d'uscita? È ormai evidente che Fernando non può continuare così. Ma esiste un modo per svincolarsi?

Come se non bastasse quello che avevo scritto sabato sera, dal Bahrain la Mclaren esce ridotta ancora peggio di quanto non fosse dopo le qualifiche. Tra un Vandoorne illuso di poter cominciare la gara e rimasto a piedi ancora prima

965 visualizzazioni Continua

Bottas: la dura realtà di un contratto a termine Fantastico al sabato, costretto a mollare le redini alla domenica. Il rinnovo passa anche da questo

C'è che quando firmi per un anno sai bene che dovrai scendere a compromessi. Se poi sei ancora nel periodo di prova e devi dimostrare di essere fedele alla causa, chinare il capo è il minimo che ci si possa

2873 visualizzazioni Continua

Il tassello mancante è arrivato: è una Ferrari (per ora) da titolo Dopo tre gare si può dire senza problemi: la SF70H è finalmente l'auto giusta

Nella stagione in cui l'opinione pubblica era convinta di un disastro rosso, dopo tre gare ci si trova con Vettel in testa al campionato piloti e proprio la Rossa in cima a quello costruttori. Fa ridere, sembra quasi una barzelletta,

2303 visualizzazioni Continua

Mclaren, ha senso continuare?! Il 2017, di fatto, è già da buttare

Tre MGU-H fuse in due giorni, e manca ancora la gara. Alonso che (da Tweet di Andrew Benson) discute animatamente con il Boss Honda Hasegawa.  La terza stagione Mclaren-Honda è iniziata da tre gare e già sembra ora di alzare bandiera

3258 visualizzazioni Continua

La prima pole non si scorda mai Bottas alla prima pole della carriera

Tre decimi a Melbourne, meno di due a Shanghai, pole a Sakhir. Tutto sommato, Valtteri Bottas ci ha messo relativamente poco ad ambientarsi nel team campione del mondo in carica. E oggi, alla terza qualifica, si è permesso il lusso

322 visualizzazioni Continua

#Divanopoli: quando una "colpa" diventa uno slogan Dopo anni di sberleffi, l'utente del divano alza la voce

"Perché voi dal divano non capite", "Perché voi dal divano non sapete", "Perché voi non...", "Divano", "Divano", "Divano". E così via. Settimanalmente, quotidianamente. Da mesi, ormai anni, a questa parte, il web si divide tra giornalismo e blog, con tutte le

931 visualizzazioni Continua

Fernando alla Indy500, uno spot clamoroso per il Motorsport Da una F1 che non arriva a fine gara alla corsa più veloce del mondo. Nando tenta il colpaccio

Sembra proprio un anno buono. Dopo le prime due gare di F1, che hanno incredibilmente riacceso l'interesse nella massima Formula, è arrivata oggi una notizia clamorosa.  Un po' me lo aspettavo un qualche colpaccio da parte di Fernando, ma non

683 visualizzazioni Continua

2017: Habemus lotta! La Ferrari è in bolla. Potrebbe essere un bel mondiale

Finalmente habemus lotta. Dopo un 2016 negativo, soprattutto per il rapporto aspettative/risultati, le prime due gare del 2017 hanno messo in chiaro che, in attesa degli sviluppi futuri, la Ferrari è finalmente in grado di lottare per la vittoria. Non

533 visualizzazioni Continua

Kimi ridicolizzato alla seconda gara. Presidente, per favore... I piloti dovrebbero essere difesi, non contestati pubblicamente

Se c'è una cosa che non ho mai sopportato sono le polemiche pubbliche, il lavare i panni sporchi fuori casa, il voler mettere i puntini sulle 'i' davanti a tutti gratuitamente. Se oggi la Ferrari ha portato a casa un

7545 visualizzazioni Continua

Giovinazzi, che ora non si esageri al contrario Dal debutto positivo a Melbourne al doppio botto di Shanghai. Antonio va lasciato tranquillo

Antonio Giovinazzi lascia Shanghai, in attesa di sapere se correrà o meno in Bahrain, con un doppio ceffone preso tra sabato e domenica. Ceffone che, a dire il vero, ha dato lui al muretto di sinistra al sabato, poi a

1370 visualizzazioni Continua

Un cordiale saluto al DRS: quando le palle servono più delle ali L'aletta non aiuta e allora bisogna usare i rimedi naturali. Ecco il risultato

Ci metteranno mani, allungheranno le zone, lo ribalteranno per renderlo nuovamente antisportivo, antiestetico, antitutto. Però oggi, finalmente, c'è stata la vera prova di cosa siano i sorpassi veri e i sorpassi di cortesia. Si vociferava che il DRS, con le

5121 visualizzazioni Continua

Due indizi fanno una prova, di solito Forse un cambio, stavolta, c'è

Secondo appuntamento dell'anno, secondo indizio che qualcosa forse è cambiato in questa stagione. Per la seconda volta di fila i primi quattro posti della griglia di partenza sono i medesimi. Hamilton davanti a Vettel, Bottas, Raikkonen. Ma non è l'unica considerazione

910 visualizzazioni Continua

Nebbia in Val Padana... ah no è Shanghai Venerdì di passione per i (pochi) tifosi in tribuna

Alla fine Giovinazzi, al venerdì, non ce la fa proprio a girare. Per un motivo o per l'altro, niente da fare.  Certo che andare lontani dall'Europa e trovare la nebbia (almeno per quanto riguarda l'elicottero) come nelle peggiori serate in

387 visualizzazioni Continua

Pascal - Giovi: qualquadra non cosa Antonio ancora in Sauber in Cina, ma il mistero Wehrlein si infittisce. E se...

Non mi stupirei di vedere Giovinazzi da qui alla fine dell'anno al volante della Sauber. In parte un sedile lo meriterebbe pure, visto l'orgoglio italiano rinato in quel di Melbourne tra il suo esordio e la vittoria della Ferrari. Ripensavo,

1607 visualizzazioni Continua