Niki Lauda difende la decisione di Hamilton d'ignorare l'ordine di scuderia

di 29 luglio 2014, 11:30 17 visualizzazioni
Niki Lauda difende la decisione di Hamilton d'ignorare l'ordine di scuderia

Niki Lauda non è mai banale nelle sue dichiarazioni, e nemmeno questa volta fa eccezione. Se vi aspettavate che avrebbe difeso la scelta del team di ordinare ad Hamilton di far passare Rosberg durante il GP d'Ungheria, sappiate che il parere di Lauda è ben differente, e non lascia spazio a dubbi: "Nella concitazione, il team ha suggerito a Lewis di lasciar passare Nico perché aveva le gomme morbide e si sarebbe dovuto fermare di nuovo. Per Lewis era chiaro che, se Nico fosse stato in zona DRS, l'avrebbe lasciato passare. Però Nico non è mai stato così vicino. Quindi posso comprendere che Lewis abbia detto: «Perché? Perché adesso dovrei rallentare, nel bel mezzo della pista, per far passare il mio compagno di squadra?» È in lotta per il campionato, dopo tutto. Dunque, dal mio punto di vista, Lewis ha avuto ragione".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.