F1 Nico Rosberg fa tripletta e domina in Cina su Vettel e Kvyat

di 17 aprile 2016, 10:00
F1 | Nico Rosberg fa tripletta e domina in Cina su Vettel e Kvyat

Si attende dall'inizio dell'anno la lotta tra Hamilton e Vettel, ma il vero dominatore di questa prima parte di stagione è Nico Rosberg, che fa tripletta dominando il Gran Premio della Cina 2016.
Il tedesco della Mercedes perde la prima posizione in partenza su Daniel Ricciardo, mentre alle spalle succede il finimondo: Sebastian Vettel non si avvede dell'arrivo a fionda di Daniil Kvyat al suo interno nell'ingresso della prima curva e colpisce il compagno Kimi Raikkonen, danneggiando la sua ala anteriore e costringendo Kimi a tornare ai box. Anche Hamilton rompe l'ala e deve rientrare.
Passano pochissimi giri e l'esplosione della gomma posteriore sinistra sulla Red Bull di Ricciardo consegna la prima posizione a Rosberg, che la manterrà con tranquillità fino alla fine. L'ingresso della Safety Car per i detriti frutto del problema sulla Red Bull compatta il gruppo e da qui in poi le strategie, con le tre mescole a disposizione, regalano diverse azioni in pista.
Raikkonen e Hamilton recuperano dal fondo, così come Vettel che sfruttando un ottimo stint su gomme supersoft recupera posizioni su posizioni fino a portarsi alle spalle di Rosberg che, davanti, domina in lungo e in largo aumentando con facilità il vantaggio.
Ottima la gara delle Red Bull che portano Kvyat sul podio e Ricciardo in recupero in quarta posizione. Benissimo Raikkonen che dal fondo si porta in quinta posizione, davanti a Felipe Massa e Lewis Hamilton. L'inglese non riesce a recuperare quanto vorrebbe, pare anche per un problema al fondo della Mercedes riportato ad inizio gara, quando l'ala anteriore è rimasta incastrata sotto la monoposto.
Buone ancora le Toro Rosso di Verstappen e Sainz, che vanno a punti in ottava e nona posizione. Ultimo punto a disposizione per Bottas con la Williams.

Seguono il risultato di gara e la cronaca completa.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.