MXGP USA: festa rinviata per Cairoli, vince Herlings

Tony sale sul terzo gradino del podio subito dietro a Tomac di 03 settembre 2017, 23:23
MXGP | USA: festa rinviata per Cairoli, vince Herlings

Dopo aver dominato l'ultima prova del National americano la scorsa settimana, Jeffrey Herlings ha conquistato il successo anche nell'MXGP degli USA sul tracciato di Jacksonville. L'olandese della KTM ha chiuso alle spalle di Tomac la prima manche e ha tagliato il traguardo in prima posizione nella seconda dopo un duello con il nostro Antonio Cairoli.

Per Herlings un successo importante che gli permette di sperare ancora nell'eventuale vittoria del titolo. Un titolo che Cairoli, grazie al terzo posto nella generale di giornata, continua sempre di più a "vedere" e che senza l'errore nella seconda manche avrebbe anche potuto conquistare nella prova americana.

Cairoli in classifica ora ha un vantaggio di 96 punti su Herlings a quattro manche alla fine del campionato. La gara che si terrà domenica sul circuito di Assen potrebbe essere quella decisiva. Sul podio, in seconda posizione, insieme ai due piloti della KTM è salito il neo campione del National Eli Tomac.

L'americano, grande "ospite" della MXGP, ha vinto con facilità gara 1 complice anche la brutta partenza di Herlings e si è accontentato della terza piazza in gara 2. Quarto posto per il campione del mondo in carica Tim Gajser, che non è parso a proprio agio sulla sua Honda in questo week-end.

Da segnalare purtroppo due incidenti avvenuti nella prima manche a Febvre e Jasikonis. Il francese ha patito una commozione cerebrale, mentre al lituano della Suzuki è andata peggio con la rottura del femore.

Immagine copertina: mxgp.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.