MXGP Desalle torna alla vittoria in Francia, Cairoli allunga in campionato

Lo stop di Gajser consente al siciliano di portarsi a +50 su Paulin di 29 maggio 2017, 10:06
MXGP | Desalle torna alla vittoria in Francia, Cairoli allunga in campionato

Il nono round della MXGP si è svolto in Francia, a Ernée, e ha visto il ritorno al successo di Clément Desalle, che mancava dal gradino più alto del podio dal Gran Premio d'Olanda dello scorso settembre. Il belga della Kawasaki si è imposto grazie ad un quarto e ad un primo posto dopo la pole position di sabato. Dopo una prima manche al di sotto delle aspettative, nella seconda Desalle ha superato Cairoli al secondo giro e si è involato verso il successo finale.

Secondo posto proprio per Cairoli, staccato di un solo punto con un secondo e un terzo di manche. Vittima di uno scarso feeling con una pista dove pure aveva già vinto due volte, Cairoli è riuscito quantomeno a centrare due ottime partenze pur pagando qualcosa sul ritmo di gara. Weekend comunque importantissimo in ottica titolo, visto che l'infortunio alla spalla patito da Tim Gajser ha "vinto" sul pilota sloveno della Honda, iridato in carica, costringendolo a non disputare le due manches domenicali dopo lo stop avvenuto durante la gara di qualifica del sabato.

Il nuovo riferimento per l'otto volte iridato è dunque Gautier Paulin, salito sul terzo gradino del podio con un sesto ed un secondo posto alla guida della sua Husqvarna. Il francese dista comunque ben 50 lunghezze da Cairoli in classifica generale e la costanza di rendimento non è certo un punto cardine del suo 2017.

Quarto Maximilian Nagl, vincitore della prima manche ma solo nono nella seconda dopo una caduta. Peggio è andata a Jeffrey Herlings, due volte quinto e costretto a rimontare dal fondo in gara-2 dopo essere rimasto coinvolto in un'ammucchiata alla prima curva. Segnali di crescita per Romain Febvre, buon sesto assoluto.

Cairoli dunque comanda la generale con 347 punti contro i 297 di Paulin e i 289 di Desalle, mentre Gajser è fermo a 261 a pari merito con van Horebeek, seguito ad appena otto lunghezze da Herlings. Sempre battaglia serrata tra i costruttori con KTM a quota 374, seguita da Husqvarna a 316, Honda a 311 e Yamaha a 310.

Il prossimo appuntamento con la MXGP è per il weekend dell'11 giugno, con il Gran Premio di Russia che si svolgerà per la prima volta a Orlyonok, in riva al Mar Nero.

Immagine copertina: mxgp.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE