MOTOMONDIALE Qatar: qualifiche cancellate, validi i risultati delle libere

I primi polemen della stagione sono quindi Viñales, Morbidelli e Martín di 25 marzo 2017, 18:47
Motomondiale | Qatar: qualifiche cancellate, validi i risultati delle libere

La tanto inattesa pioggia non ha tardato a piombare su Losail, cancellando interamente il primo sabato di qualifiche del Motomondiale 2017. Scrosci intermittenti ma molto forti hanno allagato a più riprese la pista, che ha poi faticato ad asciugarsi anche quando il rovescio si è definitivamente allontanato dalla pista qatariota. L'enorme pozzanghera rimasta sul rettilineo del traguardo è il simbolo di un tracciato che, purtroppo, è ancora inadeguato alle condizioni più estreme e rischia di compromettere anche la giornata di domani, in caso di condizioni meteorologiche simili.

Il precedente c'è ed è ben nitido nella mente di tutti. Nel 2009, il Gran Premio del Qatar venne funestato dalla pioggia, con la 125cc interrotta dopo pochi giri (vittoria di Iannone e punteggio dimezzato), la 250cc decisamente accorciata (successo di Pasini all'esordio) e la MotoGP addirittura rinviata al giorno successivo, vinta da Stoner su asfalto finalmente asciutto. Se il meteo dovesse essere inclemente anche domani, si potrebbe assistere ad un mesto replay di otto anni fa.

Sono confermati, quindi, i risultati aggregati delle prove libere di questi due giorni a comporre le griglie di partenza per le gare. In MotoGP, pole al debutto in Yamaha per Maverick Viñales, davanti a IannoneMárquez; quinta posizione per Dovizioso, decima per Rossi che precederà Petrucci e Lorenzo in quarta fila.

Prima partenza al palo per Franco Morbidelli in Moto2, davanti al compagno di squadra Álex Márquez. A chiudere la prima fila, Thomas Lüthi, poi Nakagami e Miguel Oliveira sulla debuttante KTM. Ad aprire la terza fila, Danny Kent e Dominique Aegerter, a conferma della grande ripresa delle Suter dopo le difficoltà incontrate l'anno scorso. Per quanto riguarda gli altri italiani, nono è Francesco Bagnaia, 11esimo Mattia Pasini, 13esimo Luca Marini, 15esimo Lorenzo Baldassarri, 24esimo Simone Corsi, 31esimo Andrea Locatelli, 32esimo Stefano Manzi.

Jorge Martín scatterà dalla prima casella in Moto3 sulla Honda del team Gresini, accompagnato in prima fila dalla sorpresa Philipp Oettl e da Romano Fenati, ottimamente ritornato in gara sulla Honda del team Ongetta. Quinta piazza per Niccolò Antonelli al debutto sulla KTM gestita da Aki Ajo, settimo Andrea Migno. Gli altri azzurri guadagnano una posizione in virtù dell'infortunio di Gabriel Rodrigo, quindi Nicolò Bulega è 13esimo, Fabio di Giannantonio 15esimo, Tony Arbolino 16esimo, Enea Bastianini 18esimo, Marco Bezzecchi 20esimo, Lorenzo Dalla Porta 24esimo e Manuel Pagliani 28esimo.

Il programma di domani, al momento, è esattamente quello previsto in origine, ma gli warm-up potrebbero essere allungati di qualche minuto per recuperare, seppur in parte, la mancanza odierna. La gara della Moto3 scatterà alle 17:00, la Moto2 alle 18:20 e la MotoGP alle 20:00.

Immagine copertina: twitter.com/SuzukiMotoES


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE