MOTOMONDIALE GP Repubblica Ceca - Anteprima

di 18 agosto 2016, 11:00
Motomondiale | GP Repubblica Ceca - Anteprima

Ad una sola settimana dal ritorno del Motomondiale in Austria, con la doppietta Ducati Iannone-Dovizioso a chiudere un lunghissimo digiuno per Borgo Panigale, è il momento di una tappa storica del Circus: il Gran Premio della Repubblica Ceca, a Brno.

Il round di Spielberg, considerato appunto l'esito della gara, non ha detto granché per quanto riguarda la classifica generale, poiché Marc Márquez ha portato a casa ancora una volta il massimo ottenibile (un quinto posto) e le due Yamaha non ne hanno approfittato del tutto con il terzo posto di Lorenzo ed il quarto di Rossi. Il pilota di Maiorca deve ora recuperare 43 punti, mentre il pesarese è a -57.

I due piloti Yamaha hanno vinto qui in tutte le classi nelle quali hanno corso e si può di certo dire che questa pista sia loro gradita, ma soprattutto per Rossi il rapporto con Brno è di amore e odio, avendo alternato vittorie stupende come quella del 2003 a gare non all'altezza come quelle del 2007 e del 2010. Lorenzo è il vincitore in carica e qui è sempre stato velocissimo, mentre Márquez vi ha vinto appena due volte in tutta la carriera.

La doppietta austriaca ha riportato in auge anche la Ducati, con i suoi due piloti ufficiali che ora vedono non lontano il quarto posto della classifica dopo un inizio di campionato disarmante: quattro zeri a testa per Iannone e Dovizioso, ma Pedrosa ora ha 17 punti sull'abruzzese e 26 sul romagnolo. La pista ceca, ad ogni modo, può essere considerata anche un feudo di Pedrosa, considerate le sue quattro vittorie totali, tra le quali spicca il bellissimo duello con Lorenzo nel 2012.

In leggera flessione è la Suzuki, nonostante una buona prova di Viñales in Austria. Il catalano è ancora quinto in classifica generale, ma in questo momento la moto di Hamamatsu non sembra poter resistere al ritorno della Ducati. Probabilmente i curvoni di Brno aiuteranno maggiormente la moto giapponese rispetto a quella italiana.

Messo un altro tassello sulla conferma del titolo di Moto2 in Austria, Johann Zarco prosegue qui la sua rincorsa anche al record di vittorie nella categoria, detenuto da Márquez: al francese mancano due successi per pareggiare il campione 2012, oltre ad avere la possibilità di essere il primo pilota a confermarsi campione della nuova categoria di mezzo. Con 34 punti di vantaggio su Rins e un ritmo martellante nei risultati, si preannuncia difficile fermare l'avanzata del #5, promesso sposo del team Tech 3.

Del resto, dopo due zeri di fila sembra essere terminato il sogno di Sam Lowes, distante ora 55 punti dal capoclassifica e in procinto peraltro di affrontare una pista non troppo favorevole. In Austria si è rivisto sul podio Franco Morbidelli, secondo e ancora alla ricerca del primo successo oltre che di un buon piazzamento in classifica generale, che attualmente lo vede sesto.

La Moto3 è invece ancora scossa da quanto accaduto nella serata di sabato, con l'esclusione dal team Sky di Romano Fenati e la sua immediata sostituzione con Lorenzo Dalla Porta. Il marchigiano avrebbe potuto disputare un test con il team Ongetta già lunedì in Austria, ma la Honda stessa si è opposta, essendo chiaramente a conoscenza del contratto che lega l'italiano a KTM. Verosimilmente, il campionato 2016 di Fenati si è concluso con le deludenti qualifiche di sabato scorso, dunque il terzo posto occupato sin qui si perderà in un nulla di fatto. I provvedimenti presi dalla VR46 Academy hanno avuto effetto immediato e in questo modo non avverrà il salto in Moto2 già annunciato sul finire dell'anno scorso: il posto di Fenati nella classe di mezzo sarà preso da Francesco Bagnaia.

Come detto, è il pratese Lorenzo Dalla Porta a salire sulla KTM del team Sky a partire da Brno. Leader del mondiale junior, quest'anno lo si è già visto in azione al Mugello come sostituto di Philipp Oettl e in Olanda al posto di Jorge Navarro, occasioni nelle quali ha conquistato in tutto sette punti. Proprio a poche ore dal licenziamento di Fenati, Dalla Porta ha firmato per il 2017 con il team di Jorge Martínez, vedremo se la situazione cambierà in vista della prossima stagione.

Tornando alla pista, al Red Bull Ring Brad Binder ha consolidato ulteriormente la sua leadership con il secondo posto, che con il contemporaneo ritiro di Navarro lo ha portato a 67 punti di vantaggio sullo spagnolo. Eccezion fatta per il podio di Enea Bastianini, fresco di firma con Emilio Alzamora per il 2017, gli italiani non sono riusciti a giocarsi la vittoria del Gran Premio, occupando piazzamenti attorno alla top ten con di Giannantonio, Bulega e Bagnaia. Da tenere d'occhio ovviamente anche Joan Mir, che in Austria ha conquistato il suo primo successo nel Motomondiale ed è chiamato ad una riconferma.

Anche il round di Brno sarà visibile in chiaro sul canale TV8, oltre alle emittenti satellitari di Sky.

2016 HJC Helmets Grand Prix České Republiky - Brno Masaryk Circuit
Round 11/19

19-20-21 agosto 2016

brno

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 5,403 km
Giri da percorrere: 22 (MotoGP), 20 (Moto2), 19 (Moto3)
Distanza totale: 118,9 km (MotoGP), 108,1 km (Moto2), 102,7 km (Moto3)
Numero di curve: 14
Senso di marcia: orario

RECORD

Giro gara MotoGP: 1:56.027 - Daniel Pedrosa - Honda - 2014
Giro prova MotoGP: 1:54.989 - Jorge Lorenzo - Yamaha - 2015
Vittorie pilota 500cc/MotoGP: 5 - Valentino Rossi
Vittorie costruttore 500cc/MotoGP: 16 - Honda
Pole pilota 500cc/MotoGP: 3 - Mike Hailwood, Giacomo Agostini, Max Biaggi, Valentino Rossi
Pole costruttore 500cc/MotoGP: 14 - Honda, Yamaha
Podi pilota 500cc/MotoGP: 10 - Valentino Rossi
Podi costruttore 500cc/MotoGP: 48 - Honda

Giro gara Moto2: 2:02.383 - Esteve Rabat - Kalex - 2014
Giro prova Moto2: 2:01.614 - Johann Zarco - Kalex - 2014
Vittorie pilota 250cc/Moto2: 4 - Max Biaggi
Vittorie costruttore 250cc/Moto2: 12 - Aprilia
Pole pilota 250cc/Moto2: 3 - František Bartoš, Max Biaggi, Jorge Lorenzo
Pole costruttore 250cc/Moto2: 11 - Aprilia
Podi pilota 250cc/Moto2: 5 - Max Biaggi
Podi costruttore 250cc/Moto2: 42 - Yamaha

Giro gara Moto3: 2:08.064 - Romano Fenati - KTM - 2014
Giro prova Moto3: 2:07.622 - Álex Rins - KTM - 2013
Vittorie pilota 125cc/Moto3: 4 - Ernst Degner
Vittorie costruttore 125cc/Moto3: 14 - Honda
Pole pilota 125cc/Moto3: 4 - Ángel Nieto, Kazuto Sakata
Pole costruttore 125cc/Moto3: 14 - Aprilia
Podi pilota 125cc/Moto3: 4 - Ernst Degner, Kazuto Sakata, Lucio Cecchinello
Podi costruttore 125cc/Moto3: 33 - Honda

ALBO D'ORO

albocze1

albocze2

PROGRAMMA

Venerdì 19 agosto
9:00-9:40 Prove Libere 1 Moto3 - SkySport MotoGP
9:55-10:40 Prove Libere 1 MotoGP - SkySport MotoGP
10:55-11:40 Prove Libere 1 Moto2 - SkySport MotoGP
13:10-13:50 Prove Libere 2 Moto3 - SkySport MotoGP
14:05-14:50 Prove Libere 2 MotoGP - SkySport MotoGP
15:05-15:50 Prove Libere 2 Moto2 - SkySport MotoGP

Sabato 20 agosto
9:00-9:40 Prove Libere 3 Moto3 - SkySport MotoGP
9:55-10:40 Prove Libere 3 MotoGP - SkySport MotoGP
10:55-11:40 Prove Libere 3 Moto2 - SkySport MotoGP
12:35-13:15 Qualifiche Moto3 - SkySport MotoGP, TV8
13:30-14:00 Prove Libere 4 MotoGP - SkySport MotoGP
14:10-14:50 Qualifiche MotoGP - SkySport MotoGP, TV8
15:05-15:50 Qualifiche Moto2 - SkySport MotoGP, TV8

Domenica 21 agosto
8:40-9:00 Warm-up Moto3 - SkySport MotoGP
9:10-9:30 Warm-up Moto2 - SkySport MotoGP
9:40-10:00 Warm-up MotoGP - SkySport MotoGP
11:00 Gara Moto3 - SkySport MotoGP, TV8
12:20 Gara Moto2 - SkySport MotoGP, TV8
14:00 Gara MotoGP - SkySport MotoGP, TV8

Immagine copertina: motogp.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.