MOTOMONDIALE GP Olanda - Anteprima

di 23 giugno 2016, 09:00
Motomondiale | GP Olanda - Anteprima

Dopo il tragico e discusso weekend di Barcellona, che ci ha portato via Luis Salom, il Motomondiale riparte dal suo Gran Premio più simbolico, quello che si svolge nell'ex "università della moto": Assen. Il primo Dutch TT si è disputato nel 1925 e già l'anno dopo era l'autodromo del Drenthe ad ospitare la gara. Quest'anno, tuttavia, un elemento caratterizzante di questa corsa leggendaria viene a mancare: le gare sono previste infatti per la giornata di domenica, in luogo della tradizionale collocazione del sabato.

In Catalunya, la leadership della MotoGP è passata nuovamente di mano, allorché Marc Márquez con il secondo posto ha risuperato Jorge Lorenzo, vittima invece dell'ennesima grave disattenzione da parte di Andrea Iannone. Dieci lunghezze separano i due piloti spagnoli, con Márquez che ha vinto una gara in meno ma è sempre arrivato a punti e ha commesso un solo errore, in Francia, mentre Lorenzo prima di Barcellona è caduto anche in Argentina.

Non è sicuramente da sottovalutare Valentino Rossi, uscito vincitore dal duello con la Honda #93 sia tre domeniche fa sia l'anno scorso in quel di Assen, dopo un contatto all'ultima curva e la conseguente escursione nella ghiaia da parte del pesarese. Il circuito olandese ha sempre rappresentato terreno di caccia per Rossi, vincitore per la prima volta nel 1997 in 125cc nonostante un piccolo inconveniente nella regolazione del freno anteriore. Qui, inoltre, il nove volte iridato ha conquistato la sua prima vittoria in 250cc, nel 1998, e la prima dopo il terribile biennio in Ducati, nel 2013.

Le ultime tessere del mercato piloti stanno andando al loro posto: in seguito all'annuncio di Iannone, Suzuki ha scelto Álex Rins per la seconda GSX-RR nel 2017, mentre Aleix Espargaró è atteso alla firma con Aprilia, dove troverà Sam Lowes. Pol Espargaró, invece, ha scelto la KTM e sarà di nuovo affiancato a Bradley Smith, sostituiti nel team Tech 3 da Jonas Folger e da un altro pilota ancora da annunciare, che sarà sicuramente un rookie per la categoria regina: tutti gli indizi sembrano portare a Johann Zarco, ma il francese è reduce da un test a Motegi con la Suzuki e, sempre con il marchio di Hamamatsu, parteciperà alla 8h di Suzuka a luglio.

Proprio un circuito come quello di Assen, ormai da dieci anni privo dei suoi settori più veloci, potrebbe favorire un ottimo telaio come quello della Suzuki e Maverick Viñales ha tutta l'aria di voler essere di nuovo il quinto incomodo subito alle spalle dei piloti Yamaha e Honda. Il futuro pilota di Iwata a Barcellona ha disputato una gara colma di errori, ma è arrivato ugualmente un quarto posto molto importante per il campionato.

In casa Ducati invece non regna la tranquillità. Andrea Dovizioso è reduce da due gare incolori, tra problemi fisici e scarso feeling con la Desmosedici, e anche la pista di Assen non è certo la migliore amica della Rossa, che sull'asciutto manca sul podio qui dal 2010 con il terzo posto di Casey Stoner. La situazione del già citato Iannone, che ormai somiglia sempre più a quella di un separato in casa a tutti gli effetti, è ancora più difficile, considerato inoltre che ha decisamente perso di credibilità nelle sue ultime uscite e i suoi atteggiamenti al di fuori della pista non lo stanno aiutando.

La classe Moto2 torna in pista senza uno dei suoi protagonisti: la scomparsa di Salom ha lasciato un vuoto incolmabile, anche per volontà dello stesso team Stop&Go che non affiderà la moto #39 ad alcun sostituto per il resto della stagione. La prova di Barcellona, disputata in un clima surreale, ha visto Rins prendersi nuovamente la prima posizione della classifica generale ma soprattutto Johann Zarco rimettersi pienamente in corsa per la difesa del suo titolo: dopo lo "zero" nella gara di casa, il francese ha vinto le ultime due corse e ora dista appena dieci punti dallo spagnolo del team Pons. Tra i due c'è ancora Sam Lowes, il quale pare avere perso un po' di smalto nelle ultime tre uscite avendo racimolato 36 punti contro i 54 di Rins ed i 50 di Zarco. Speranze anche in casa Italia con Morbidelli atteso ancora al primo podio, mentre Baldassarri e Corsi devono riscattare un brutto Gran Premio di Catalunya.

La scatenata pattuglia della Moto3 si presenta ad Assen senza uno dei favoriti: Jorge Navarro, che proprio a Barcellona ha conquistato la prima vittoria in carriera, si è rotto tibia e perone della gamba sinistra in una gara di kart a Valencia, e in Olanda viene sostituito da Lorenzo Dalla Porta, già in azione al Mugello al posto di Philipp Oettl. Navarro era il primo inseguitore di Brad Binder in classifica generale, seppur staccato di 44 punti, e questo episodio darà una grossa mano al pilota della KTM che già si è dimostrato padrone assoluto di questa stagione. In Spagna è tornato sul podio Enea Bastianini, dopo un inizio di stagione molto complicato: il riminese ad Assen conquistò la pole dodici mesi fa e ora punta ad un risultato più concreto. Romano Fenati, invece, con l'infortunio di Navarro è ora il più diretto inseguitore di Binder nella generale e deve cogliere l'occasione per rosicchiare qualche punto dei 67 di distacco dal compagno di marca. Attesi ad importanti gare, sempre in ottica campionato, anche Bulega, al debutto assoluto ad Assen, Bagnaia, mai particolarmente incisivo su questa pista, dove anzi riportò un infortunio due anni fa, e Antonelli, davvero troppo falloso dopo il trionfo in Qatar.

In occasione di questo round, la diretta esclusiva di qualifiche e gare è riservata a SkySport.

2016 Motul Dutch TT - TT Circuit Assen
Round 8/18
24-25-26 giugno 2016

assen

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 4,542 km
Giri da percorrere: 26 (MotoGP), 24 (Moto2), 22 (Moto3)
Distanza totale: 118,1 km (MotoGP), 109 km (Moto2), 99,9 km (Moto3)
Numero di curve: 18
Senso di marcia: orario

RECORD

Giro gara MotoGP: 1:33.617 - Marc Márquez - Honda - 2015
Giro prova MotoGP: 1:32.627 - Valentino Rossi - Yamaha - 2015
Vittorie pilota 500cc/MotoGP: 7 - Valentino Rossi
Vittorie costruttore 500cc/MotoGP: 19 - Honda
Pole pilota 500cc/MotoGP: 5 - Mike Hailwood, Giacomo Agostini, Valentino Rossi
Pole costruttore 500cc/MotoGP: 16 - Honda
Podi pilota 500cc/MotoGP: 9 - Giacomo Agostini, Valentino Rossi
Podi costruttore 500cc/MotoGP: 56 - Honda

Giro gara Moto2: 1:37.449 - Esteve Rabat - Kalex - 2015
Giro prova Moto2: 1:36.346 - Johann Zarco - Kalex - 2016
Vittorie pilota 250cc/Moto2: 3 - Walfried Winkler, Tarquinio Provini, Jim Redman, Mike Hailwood, Walter Villa, Carlos Lavado, Anton Mang
Vittorie costruttore 250cc/Moto2: 14 - Aprilia, Honda
Pole pilota 250cc/Moto2: 4 - Carlos Lavado
Pole costruttore 250cc/Moto2: 15 - Aprilia
Podi pilota 250cc/Moto2: 7 - Phil Read, Anton Mang
Podi costruttore 250cc/Moto2: 47 - Honda

Giro gara Moto3: 1:42.135 - Jorge Navarro - Honda - 2015
Giro prova Moto3: 1:41.283 - Enea Bastianini - Honda - 2015
Vittorie pilota 125cc/Moto3: 9 - Ángel Nieto
Vittorie costruttore 125cc/Moto3: 18 - Honda
Pole pilota 125cc/Moto3: 5 - Ángel Nieto
Pole costruttore 125cc/Moto3: 17 - Honda
Podi pilota 125cc/Moto3: 10 - Ángel Nieto
Podi costruttore 125cc/Moto3: 43 - Honda

ALBO D'ORO

ned1

ned2

PROGRAMMA

Venerdì 24 giugno
9:00-9:40 Prove Libere 1 Moto3 - SkySport MotoGP
9:55-10:40 Prove Libere 1 MotoGP - SkySport MotoGP
10:55-11:40 Prove Libere 1 Moto2 - SkySport MotoGP
13:10-13:50 Prove Libere 2 Moto3 - SkySport MotoGP
14:05-14:50 Prove Libere 2 MotoGP - SkySport MotoGP
15:05-15:50 Prove Libere 2 Moto2 - SkySport MotoGP

Sabato 25 giugno
9:00-9:40 Prove Libere 3 Moto3 - SkySport MotoGP
9:55-10:40 Prove Libere 3 MotoGP - SkySport MotoGP
10:55-11:40 Prove Libere 3 Moto2 - SkySport MotoGP
12:35-13:15 Qualifiche Moto3 - SkySport MotoGP
13:30-14:00 Prove Libere 4 MotoGP - SkySport MotoGP
14:10-14:50 Qualifiche MotoGP - SkySport MotoGP (15:35 TV8)
15:05-15:50 Qualifiche Moto2 - SkySport MotoGP

Domenica 26 giugno
8:40-9:00 Warm-up Moto3 - SkySport MotoGP
9:10-9:30 Warm-up Moto2 - SkySport MotoGP
9:40-10:00 Warm-up MotoGP - SkySport MotoGP
11:00 Gara Moto3 - SkySport MotoGP (14:00 TV8)
12:20 Gara Moto2 - SkySport MotoGP (15:20 TV8)
14:00 Gara MotoGP - SkySport MotoGP (17:00 TV8)

Immagine copertina: motogp.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.