MOTOMONDIALE GP Aragona 2017 - Anteprima

Sfida a tre per il mondiale, Rossi proverà a correre di 21 settembre 2017, 12:22
Motomondiale | GP Aragona 2017 - Anteprima

Il Motomondiale arriva all'ultimo round europeo prima delle trasferte in Asia e Oceania con una situazione ormai ben definita per quanto riguarda la classe regina. Dal Gran Premio di Aragona, a giocarsi il titolo della MotoGP saranno infatti Marc Márquez, Andrea Dovizioso e Maverick Viñales, chiusi in 16 punti. Dopo Misano si è ristabilita la parità tra Márquez e Dovizioso, forti di 199 punti a testa dopo 13 gare ma con un piccolo vantaggio per il catalano dato dal maggior numero di secondi posti, tre contro uno.

Márquez è reduce da un Gran Premio di San Marino vinto da campione, senza commettere errori nonostante i grandi rischi presi nella lotta con Danilo Petrucci negli ultimi due giri. Il pilota Honda sapeva di dover vincere a Misano dopo il motore rotto a Silverstone ed è stato perfetto per tutto il weekend, ora si prepara ad affrontare una sequenza di piste che ama e sulle quali può fare la differenza.

Dall'altra parte c'è un Dovizioso ormai consapevole che la Ducati non ha più punti deboli e può essere competitiva su ogni pista. A fronte di una stagione del genere, poco conta un palmarés che ad Alcañiz per la Rossa è impietoso: doppio podio nel 2010, con Stoner primo e Hayden terzo, e un solo altro piazzamento in top 3 nelle successive sette edizioni, ottenuto da Cal Crutchlow sotto la pioggia del 2014. In questa situazione, a cinque gare dalla fine, il forlivese sa benissimo di dover capitalizzare in ogni gara anche a costo di "lasciar correre" Márquez in qualche occasione, come accaduto a Misano.

Terzo incomodo è un Viñales che sembra avere risolto i problemi di consumo di gomme della Yamaha ma necessita ancora di una riprova dopo il podio di Silverstone. Anche il pilota di Figueres, come Dovizioso, a Misano ha corso una gara intelligente, senza andare oltre i suoi limiti su pista bagnata e portando a casa un quarto posto fondamentale. Se la Yamaha dovesse tornare ad essere la moto competitiva di inizio stagione, il #25 andrebbe considerato al pari dei due avversari per il titolo.

Yamaha che in Aragona riabbraccerà anche Valentino Rossi. Dopo l'infortunio che lo ha costretto a saltare Misano e il test svolto negli scorsi giorni in sella alla R1 sempre al Santamonica, il pesarese ha annunciato la sua presenza in Spagna per prendere parte al weekend di gara. Qualora passasse la visita medica ma non si giudicasse in grado di reggere il ritmo di una corsa dopo la FP1, sulla M1 ufficiale salirebbe Michael van der Mark come già confermato la scorsa settimana. Per Rossi questa sarebbe un'altra grande sfida, forse non necessaria a fronte della sua situazione di campionato (42 punti di ritardo da Márquez) ma dettata da un'intatta voglia di correre e di essere protagonista in pista.

Fuori dai giochi anche Daniel Pedrosa, che dopo essere affondato negli ultimi due Gran Premi è scivolato a 49 punti dal compagno di squadra. Tuttavia il fantino di Sabadell potrebbe rappresentare un validissimo aiuto per Márquez, se dovesse incontrare giornate di grazia su piste dove è sempre andato forte come Alcañiz, Motegi, Sepang e Valencia. 

Sempre in tema di compagni di squadra non bisogna dimenticare Jorge Lorenzo, che a Misano ha buttato alle ortiche la prima vera occasione di successo da quando è salito sulla Ducati. Il maiorchino sta crescendo costantemente ad ogni gara e prima del termine della stagione avrà altre occasioni per conquistare la prima vittoria in rosso, anche se è presumibile che all'occorrenza debba essere d'aiuto a Dovizioso per non togliergli punti importanti. 

Misano ha riaperto nuovamente la lotta per il titolo Moto2, allorché Franco Morbidelli ha buttato via la possibilità di conquistare l'ottava vittoria stagionale marcando invece il suo secondo zero. Contro un avversario sempre veloce e costante come Thomas Lüthi bisogna limitare al minimo gli errori perché lo svizzero, secondo in Romagna alle spalle di Dominique Aegerter, è distante solo nove punti nonostante il conteggio delle vittorie sia di 7-1 a favore del romano. In più, Morbidelli non potrà contare su un Álex Márquez al 100% dopo l'infortunio di Misano e dunque la situazione dei compagni di squadra sarà all'incirca analoga visto l'apporto nullo che Raffin e Lecuona stanno dando a Lüthi. Dopo la débâcle di Misano, l'Aragona rappresenterà una bella occasione di rivincita per i nostri italiani, che sotto la pioggia romagnola hanno collezionato cadute a ripetizione perdendo la possibilità di conquistare un risultato importante in casa dopo ottime qualifiche.

La pioggia caduta pesantemente sul circuito intitolato a Marco Simoncelli ha invece esaltato Romano Fenati in Moto3, portandolo ad una vittoria eccezionale. Visto il ritardo di 61 punti da Joan Mir, l'obiettivo del marchigiano è ora quello di conquistare il maggior numero di vittorie possibili prima del passaggio in Moto2 oltre ad assicurarsi quantomeno il secondo posto nel mondiale. Alla vittoria di Fenati sul suolo amico cercheranno una pronta risposta gli spagnoli in Aragona, con Canet e Martín principali indiziati oltre al solito Mir. Il pilota del team Gresini, dopo l'infortunio patito in Germania, ha subito un'altra pesante caduta mentre si allenava in bicicletta la scorsa settimana e potrebbe non essere nel pieno delle forze in questo weekend. 

Tra Misano e l'Aragona è stata annunciata la prima bozza ufficiale di calendario per il 2018. Il campionato inizierà il 18 marzo in Qatar e terminerà otto mesi esatti più tardi a Valencia, la più grande novità è rappresentata dal Gran Premio della Thailandia che si disputerà a Buriram il 7 ottobre mentre il Gran Premio di Gran Bretagna non ha ancora una location definita e potrebbe tornare a Donington dopo nove anni.

Gran Premio Movistar de Aragón 2017 - Ciudad del Motor de Aragón
Round 14/18
22-24 settembre 2017

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 5,078 km
Giri da percorrere: 23 (MotoGP), 21 (Moto2), 20 (Moto3)
Distanza totale: 116,8 km (MotoGP), 106,6 km (Moto2), 101,6 km (Moto3)
Numero di curve: 17
Senso di marcia: antiorario

RECORD

Giro gara MotoGP: 1:48.120 - Jorge Lorenzo - Yamaha - 2015
Giro prova MotoGP: 1:46.635 - Marc Márquez - Honda - 2015
Vittorie pilota MotoGP: 2 - Casey Stoner, Jorge Lorenzo, Marc Márquez
Vittorie costruttore MotoGP: 4 - Honda
Pole pilota MotoGP: 4 - Marc Márquez
Pole costruttore MotoGP: 5 - Honda
Podi pilota MotoGP: 6 - Jorge Lorenzo
Podi costruttore MotoGP: 10 - Yamaha

Giro gara Moto2: 1:52.767 - Álex Rins - Kalex - 2015
Giro prova Moto2: 1:52.232 - Esteve Rabat  - Kalex - 2015
Vittorie pilota Moto2: 1 - Andrea Iannone, Marc Márquez, Pol Espargaró, Nicolás Terol, Maverick Viñales, Esteve Rabat, Sam Lowes
Vittorie costruttore Moto2: 4 - Kalex
Pole pilota Moto2: 1 - Andrea Iannone, Marc Márquez, Simone Corsi, Nicolás Terol, Maverick Viñales, Esteve Rabat, Sam Lowes
Pole costruttore Moto2: 3 - Kalex
Podi pilota Moto2: 3 - Esteve Rabat
Podi costruttore Moto2: 11 - Kalex

Giro gara Moto3: 1:58.726 - Niccolò Antonelli - Honda - 2015
Giro prova Moto3: 1:57.755 - Enea Bastianini - Honda - 2015
Vittorie pilota 125cc/Moto3: 1 - Pol Esparga, Nicolás Terol, Luis Salom, Álex Rins, Romano Fenati, Miguel Oliveira, Jorge Navarro
Vittorie costruttore 125cc/Moto3: 3 - KTM
Pole pilota 125cc/Moto3: 2 - Álex Rins, Enea Bastianini
Pole costruttore 125cc/Moto3: 3 - Honda
Podi pilota 125cc/Moto3: 2 - Nicolás Terol, Maverick Viñales, Álex Márquez, Romano Fenati, Jorge Navarro
Podi costruttore 125cc/Moto3: 8 - KTM

ALBO D'ORO

PROGRAMMA

Venerdì 22 settembre
9:00-9:40 Prove Libere 1 Moto3 - SkySport MotoGP
9:55-10:40 Prove Libere 1 MotoGP - SkySport MotoGP
10:55-11:40 Prove Libere 1 Moto2 - SkySport MotoGP
13:10-13:50 Prove Libere 2 Moto3 - SkySport MotoGP
14:05-14:50 Prove Libere 2 MotoGP - SkySport MotoGP
15:05-15:50 Prove Libere 2 Moto2 - SkySport MotoGP

Sabato 23 settembre
9:00-9:40 Prove Libere 3 Moto3 - SkySport MotoGP
9:55-10:40 Prove Libere 3 MotoGP - SkySport MotoGP
10:55-11:40 Prove Libere 3 Moto2 - SkySport MotoGP
12:35-13:15 Qualifiche Moto3 - SkySport MotoGP
13:30-14:00 Prove Libere 4 MotoGP - SkySport MotoGP
14:10-14:50 Qualifiche MotoGP - SkySport MotoGP  (15:35 TV8)
15:05-15:50 Qualifiche Moto2 - SkySport MotoGP

Domenica 24 settembre
8:40-9:00 Warm-up Moto3 - SkySport MotoGP
9:10-9:30 Warm-up Moto2 - SkySport MotoGP
9:40-10:00 Warm-up MotoGP - SkySport MotoGP
11:00 Gara Moto3 - SkySport MotoGP (14:00 TV8)
12:20 Gara Moto2 - SkySport MotoGP (15:20 TV8)
14:00 Gara MotoGP - SkySport MotoGP (17:00 TV8)

Immagine copertina: motogp.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.