MOTOMONDIALE E' guerra anche tra Honda e Yamaha

di 03 novembre 2015, 15:00
Motomondiale | E' guerra anche tra Honda e Yamaha

Continua il conto alla rovescia per il Gran Premio che chiuderà la stagione a Valencia, ma non si placano le polemiche che, anzi, sono destinate ad aumentare sull'affaire Rossi-Marquez.

In giornata è arrivato un comunicato dalla Yamaha in risposta ai due emessi dalla Honda nei giorni scorsi (uno dopo il fattaccio di Sepang. uno ieri per voce di Nakamoto, vice presidente HRC) per sottolineare il disaccordo della squadra di Rossi da quanto dichiarato dal team di Marquez. Nei due comunicati Honda, infatti, si premeva sul calcio di Rossi ai danni di Marc come motivo della caduta dello spagnolo, tesi poi come sappiamo irrilevante ai fini della sanzione inflitta all'italiano.

Yamaha ha preso quindi le distanze da Honda ricordando, appunto, che la direzione gara ha sanzionato Rossi per il comportamento antisportivo ma non per il sospetto calcio. Il comunicato termina con l'augurio da parte del team di Rossi e Lorenzo di concludere nel miglior modo possibile la stagione.

E' atteso intanto a giorni il verdetto del TAS, che potrebbe sospendere la sanzione a Rossi dopo il suo ricorso di settimana scorsa e, quindi, riabilitarlo per Valencia. Permettendogli di qualificarsi regolarmente e partecipare alla gara dalla posizione ottenuta al sabato.

Il clima, comunque, non è assolutamente dei migliori.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.