MOTOGP Viñales termina in bellezza i test di Sepang

Come a Valencia, il miglior tempo assoluto è dello spagnolo, Honda in ripresa di 01 febbraio 2017, 15:55
MotoGP | Viñales termina in bellezza i test di Sepang

Con la giornata odierna si sono conclusi i test della MotoGP a Sepang. E l'esito finale di queste prove collettive non è dissimile da quello di Valencia dello scorso novembre: in prima posizione c'è Maverick Viñales, che ha trovato nella Yamaha M1 un'arma con cui poter tentare, finalmente, l'assalto al titolo della classe regina. La tre giorni malese si chiude con un 1:59.368, più veloce di due decimi rispetto al crono con cui Jorge Lorenzo, un anno fa, fece impallidire tutto il paddock. Le premesse sembrano molto buone per l'iridato Moto3 del 2013.

Dopo due giorni di lavoro differenziato, le Honda ufficiali hanno finalmente cercato anche la prestazione assoluta. Il risultato è arrivato e con discreta facilità: Marc Márquez è secondo a meno di un decimo e mezzo dal connazionale, Daniel Pedrosa quarto con un tempo di appena sette centesimi meno veloce.

Tra le due RC213V di arancio dipinte si è collocato un ottimo Andrea Dovizioso con la prima delle Ducati. Per quanto riguarda Borgo Panigale, in quest'ultima giornata si è rivisto anche Casey Stoner, solo settimo dopo avere staccato il miglior tempo lunedì, mentre Jorge Lorenzo ha chiuso nono ma ad appena quattro decimi da Márquez, dichiarandosi soddisfatto dell'ottimo potenziale della GP17.

Quinto Valentino Rossi, a sua volta contento del lavoro di sviluppo svolto sulla nuova M1. Il nove volte campione del mondo si è detto anche curioso di vedere il comportamento della moto a Phillip Island, sede dei prossimi test, in condizioni totalmente opposte a quelle incontrate in Malesia.

Un'altra buona prova per Álvaro Bautista, sesto, così come per Cal Crutchlow, ottavo sulla Honda gestita da Lucio Cecchinello. Top ten di giornata chiusa da Johann Zarco. Solo undicesimo il pilota che ieri era stato invece il più veloce, Andrea Iannone, incappato anche in una scivolata: il punto debole della Suzuki, stando alle parole dell'abruzzese, risiede ancora nella gestione elettronica.

Distacchi risicatissimi, analizzando la classifica di oggi: ben quattordici piloti hanno concluso nello stesso secondo di Viñales su una pista da due minuti di giro, segno che la stagione 2017 si preannuncia davvero esaltante ed incerta, con un buon numero di piloti non ufficiali in grado di inserirsi nelle prime posizioni.

Per la prima volta i piloti hanno anche simulato i passi di gara: nella tabella sotto è possibile trovare i cronologici di coloro che hanno svolto run con sei o più giri significativi.

Il prossimo appuntamento con i test collettivi della MotoGP, come detto, è a Phillip Island dal 15 al 17 febbraio.

Classifica di oggi:

Classifica riepilogativa

Passi di gara:

Immagine copertina: twitter.com/MotoGP


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.