MOTO2 Mugello: Zarco vince dopo il caos della direzione gara

di 22 maggio 2016, 14:03
Moto2 | Mugello: Zarco vince dopo il caos della direzione gara

Johann Zarco ha vinto la gara della Moto2 al Mugello davanti a Lorenzo Baldassarri e Sam Lowes. La gara è però condizionata da una sospensione con bandiera rossa e da un particolare caos creato dalla direzione di corsa.

La gara parte con Luthi che recupera dalla settima posizione di partenza e si porta in testa su Sam Lowes, mentre nel gruppo di testa si fa vedere con forza il nostro Lorenzo Baldassarri.

Il colpo di scena arriva dopo pochi giri: Xavi Vierge cade alle Biondetti e la sua moto rompe un air fence. La gara viene interrotta con la bandiera rossa per permettere ai commissari di ripristinare le protezioni e lo standard di sicurezza.

La gara deve ripartire, per 11 giri, con le posizioni congelate al terzo passaggio: il regolamento prevede che i piloti abbiano 60 secondi per uscire dalla pitlane all'orario indicato ma non tutti ci riescono in tempo. Tutti i piloti si schierano comunque in griglia ma vengono fermati dai commissari, che vogliono mandare in pitlane chi è uscito dai box oltre i 60 secondi previsti. A questo punto la confusione regna sovrana e tutti i piloti vengono rimandati ai box. Viene comunicata l'apertura della pitlane alle 13.05, poi viene ulteriormente ritardata alle 13.08. I piloti che non erano riusciti ad uscire in tempo dalla pitlane in origine vengono spediti in fondo, mentre la gara viene accorciata a 10 giri. Durante il giro di allineamento cade Simeon, che doveva portarsi in fondo al gruppo. Finalmente parte il giro di ricognizione e, successivamente, anche la gara riprende.

Luthi riparte primo mentre Lowes viene risucchiato dal gruppo, con Baldassarri aggressivo che tenta di mettergli pressione. Torna su anche Zarco, in difficoltà nella 'prima gara', che si porta infine in testa, mentre Baldassarri riesce a stare in scia e Luthi perde un pelo di terreno. Sono il francese e l'italiano a giocarsi la gara, sorpassandosi più e più volte negli ultimi giri in un duello emozionante. Alla fine la spunta il campione in carica, che precede Baldassarri di 3 centesimi e Lowes, riuscito a sopravanzare Luthi a mezzo giro dal termine della corsa.

Classifiche in aggiornamento.

Immagine: twitter motogp.com


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.