MOTO2 GP Barcellona: Marquez in pole sulla pista di casa, Pasini a ridosso di Alex

Morbidelli di nuovo col vecchio telaio Kalex, ma è solo 6°. Male il team SKY VR46 di 10 giugno 2017, 16:48 101 visualizzazioni
Moto2 | GP Barcellona: Marquez in pole sulla pista di casa, Pasini a ridosso di Alex

L’ultima sessione di qualificazione in terra spagnola si conclude sempre con uno spagnolo davanti, il terzo di giornata: si tratta di Alex Marquez, grazie al suo tempo di 1:49.480. Il fratellino di Marc ha subito piazzato questo colpo da novanta nei primissimi minuti della sessione, non lasciando nessuna chance di replica agli avversari che, con la pista sempre più calda e abrasiva sugli pneumatici, non hanno potuto raggiungere il tempo del #73. L’unico ad andarci vicino è stato il vincitore del GP d’Italia Mattia Pasini, fermatosi a un decimo dall’ex-campione Moto3. Partiranno in seconda fila i due contendenti al titolo, Luthi e Morbidelli, rispettivamente e .

Subito prima di questa QP è arrivata una notizia non proprio positiva per gli italiani: Luca Marini non avrebbe partecipato né alla qualifica né alla gara per un recupero del problema alla spalla, in modo da essere al 100% per il weekend più importante dell’anno, quello ad Assen.

La sessione si è svolta senza cataclismi o straordinari colpi di scena a dire il vero: da segnalare solo le buone prestazioni di Navarro e Quartararo, quella problematica di Bagnaia (20°) e le cadute di Vierge e dello stesso francese del team Pons, entrambe nelle esse inserite nell’ultimo settore.

Qui i risultati della QP e la griglia di partenza per la classe di mezzo.

Fonte immagine: twitter.com (profilo di Alex Marquez)


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.