Alessandro Secchi

SEVEN Mondiale 2014. Ci siamo, stanotte si parte

di 13 marzo 2014, 21:10
Mondiale 2014. Ci siamo, stanotte si parte

Stanotte si parte e ho l'impressione che sarà tutto diverso.

Questa stagione sarà un nuovo 2009, anzi forse ancora di più. Sarà probabilmente un'altra F1. Manterrà diverse cose che non mi piacciono, ma credo che il dominio della Red Bull sia terminato e credo che ci divertiremo, almeno un po' di più rispetto agli ultimi tempi.

Quello di quest'anno è uno dei cambi regolamentari più profondi da diversi anni a questa parte, e in quest'ottica credo in un bel rimescolamento di valori soprattutto nelle prime file.

Prima di tutto torneremo a vedere dei ritiri. I nuovi motori (pardon, le nuove Power Unit) hanno dato problemi durante le poche giornate di test. Chi più (Mercedes) chi molto meno (Red Bull) ha sfruttato per quanto poteva i giorni a disposizione. Alcuni con profitto, altri con tantissime domande alle quali dare delle risposte già nella prima sessione di libere questa notte, alle 2.30.

Sinceramente non so cosa aspettarmi da questa stagione. Potrebbe, effettivamente, accadere di tutto. Qualcosa di impensabile, anche. Ricordate il 2009? In quanti avrebbero pronosticato la Brawn GP vincente dopo i seppur buoni test? Nessuno. Infatti.

Rispetto agli anni precedenti sono proprio le sensazioni ad essere diverse. Una sensazione di assoluta incertezza rispetto a quello che potrebbe succedere. Non saprei ipotizzare un vincitore, nè quanti potrebbero arrivare al traguardo sani e salvi, senza problemi.

Abbiamo una Red Bull in completa bambola, capace di non riuscire ripetutamente ad uscire dalla pitlane durante i test. Come se i test fossero tanti.

C'è, invece, una Mercedes che potrebbe, forse, aprire un ciclo. O, magari, essere giusto un fuoco di paglia come successo spesso nei suoi primi 4 anni.

C'è una Williams che non poteva fare scelta migliore per il 2014, seppur a sua insaputa. Adottare la Power Unit Mercedes, che al momento è accreditata come la migliore soprattutto dal punto di vista dell'affidabilità.

E poi abbiamo una Ferrari che punta su due cavalli di razza come Alonso e Raikkonen, rientrante dopo 4 anni dall'ultima corsa in rosso.

Una cosa, invece, è venuta a mancare in questo inizio di stagione. Non si parla delle gomme! E, sinceramente, ne sono ben felice. Se tornassero ad essere semplicemente delle gomme, questo sport ne gioverebbe parecchio.

Ci sono poi diverse domande alle quali voglio dare delle risposte, e sono molto curioso di conoscerle.

- Ce la farà la Red Bull a recuperare dopo un pre-stagione così disastroso? Riuscirà Newey a riadattare la RB10 alle temperature che letteralmente la cuociono?

- Come si comporterà Vettel in mezzo al gruppo? Un po' quello che si chiedono in molti. Io sono convinto che farà bene, ammesso che la Red Bull gli dia la possibilità quanto meno i lottare.

- Chi la spunterà, in Ferrari, tra Alonso e Raikkonen? Aspettavo da anni questo confronto. Sono molto, molto curioso di vederli entrambi in azione con la stessa vettura.

- Come andrà Felipe? Squadra nuova, ruolo da leader. Quello di cui secondo me aveva bisogno per rinascere veramente come pilota. Spero non mi deluda e possa togliersi molte soddisfazioni. La macchina pare esserci.

- Piacerà ai tifosi questa nuova F1? Per quanto tentino di abbatterla ogni anno, chissà se sarà gradito questo cambio di regolamento.

- Le gomme la faranno ancora da padrone? O finalmente si tornerà a parlare di auto e di piloti lasciandole al loro ruolo essenziale?

- Quanti ritiri si vedranno adesso? Eravamo abituati benissimo (o malissimo) con quasi tutte le vetture sempre al traguardo. Cambierà tutto. Già da Melbourne si potrebbe tornare a 20 o più anni fa, con diversi ritirati ad ogni gara.

- Come se la caverà Sky? L'anno scorso ci sono state delle situazioni che non mi sono garbate molto. Per il 2014 ho visto che è già stata cambiata la frontwoman, e siamo tornati ad una ragazza di casa nostra. Ma vorrei vedere enfatizzare meno alcuni aspetti (ad esempio le gomme) e più altri. Vorrei un commento un po' più imparziale, ma questo so già che non sarà possibile.

- Chi vincerà questo mondiale? Questo è il grande dubbio. E qui lascio a voi il pronostico.

Buon Campionato 2014 a tutti voi. Da me, da noi, che cercheremo di fare il massimo, da semplici appassionati, per darvi un luogo piacevole per parlare di F1.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.