Mika su Schumi: "E' un combattente, non mollerà"

di 05 gennaio 2014, 16:18
Mika su Schumi: "E' un combattente, non mollerà"

E' arrivato puntuale il messaggio di supporto di Mika Hakkinen per Schumi. Il co-protagonista della battaglia a cavallo tra la fine degli anni 90 e l'inizio del 2000 ha parlato del suo avversario (in pista) e amico fuori, e ha voluto inviare un messaggio alla famiglia.

"Sono rimasto scioccato e ho scritto una mail a Corinna e alla famiglia, per far loro sapere quanto gli sia vicino in questo momento difficile. È la cosa peggiore che possa capitarti nella vita, e capisci quanto sia delicata. La cosa più importante è farsi forza a affidarsi alle parole dei medici. Stai lì e speri che tutto vada per il meglio, ma non sai cosa succederà la mattina dopo. Non puoi fare nulla, ed è questa la cosa più tremenda"

Mika parla con cognizione di causa. Nel 1995, nelle prove del GP d'Australia nella sua ultima edizione svolta ad Adelaide prima del passaggio a Melbourne, esce di pista a velocità folle con la sua Mclaren, che sollevata da terra da un cordolo rimbalza impazzita sull'asfalto fino a schiantarsi sull'unica fila di gomme a protezione del muro. Il finlandese rimane due giorni in coma, poi si risveglia e procede verso un recupero pieno. Nel 1996 è al suo posto, nel 1998 e 1999 vince il campionato del mondo.

Quella tra lui e Schumi è stata una delle rivalità più sincere della storia della F1, tra piloti e uomini che si sono sempre rispettati e apprezzati sia in pista che fuori. Tanti gli episodi in pista (alcuni di seguito), diverse anche le immagini sportivamente 'alte' e commoventi tra i due, come gli abbracci alla fine del Gp del Giappone del 2000 che ha consegnato a Schumi il primo mondiale con la Ferrari, e le pacche sulle spalle di poche settimane prima nella conferenza stampa post-Gp a Monza, con il pianto di Michael davanti ai giornalisti.

Di certo, Mika si è sempre distinto per la sua signorilità e la sua umanità in qualsiasi occasione, in pista e fuori, con dichiarazioni mai oltre le righe e sempre rispettose, e per questo è sempre ricordato con affetto anche dai tifosi di Schumi nonostante la rivalità di quegli anni.

Alcuni video relativi alle loro lotte.

Gp d'Austria 1998

Lo spettacolare sorpasso di Spa 2000

La battaglia nelle qualifiche del Gp del Giappone 2000


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.