Mercedes, Niki Lauda: l'Ungheria è stata una sveglia

di 06 agosto 2015, 11:00
Mercedes, Niki Lauda: l'Ungheria è stata una sveglia

Niki Lauda ha escluso che la morte di Jules Bianchi abbia condizionato le performance dei piloti Mercedes, soprattutto quella di Lewis Hamilton, nel Gran Premio d'Ungheria - gara in cui, per la prima volta, entrambe le Frecce d'Argento non sono andate a podio.

"Non so se si sia trattato di una mancanza di concentrazione o cosa" ha ammesso Lewis Hamilton, mentre Niki Lauda ha dichiarato: "Non credo che abbia condizionato i piloti, ma chiaramente non posso vedere dentro di loro. Lewis si è scusato con il team, e noi rispettiamo il suo gesto".

"Quanto è successo è stata una sveglia suonata al momento giusto. Ora potremo analizzare con calma tutto, in modo tale che questi errori non si ripetano più".

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.