Mercedes in perdita di 77 milioni di sterline nel 2014

di 02 ottobre 2015, 19:00
Mercedes in perdita di 77 milioni di sterline nel 2014

Alla faccia della riduzione dei costi, potremmo dire. Durante il 2014, anno in cui il Team Mercedes ha dominato, la squadra di Stoccarda ha accusato una perdita di 76,9 milioni di sterline.

Nonostante l'incremento degli introiti, si sono fatti sentire i costi relativi al nuovo regolamento con l'introduzione delle power unit ibride.

Il report in arrivo da Mercedes-Benz Grand Prix Ltd rivela che gli introiti derivanti da sponsorizzazioni e premi sono saliti da 125,2 milioni di sterline nel 2013 a 146,9 nel 2014, grazie ad un incremento delle quote di sponsorizzazione e all'aumento degli introiti derivanti dal miglioramento delle prestazioni in pista nel 2013.

I costi operativi, invece, dovuti come detto al cambio di regolamento, sono passati da 190,9 a 240,2 milioni di sterline. Con le tasse, si è passati da 51 a 76.9 milioni di perdita, parametro definito in linea con quanto previsto dagli azionisti.

I dipendenti del team sono passati da 663 nel 2013 a 765 nel 2014, con un aumento dei salari da 49,7 a 65,2 milioni di sterline.

La compagnia rende noto che riceverà ulteriori fondi da Ecclestone come risultato della striscia di successi ottenuta fino ad ora, in base ad un accordo che prevede bonus basati sulla vittoria di entrambi i titoli: "L'accordo con il proprietario dei diritti prevede un sostanziale aumento degli introiti basato sulle prestazioni sportive, alcuni di questi verranno incassati già nel 2015 come risultato di quanto ottenuto nel 2014".

Fa sorridere, nella nota rilasciata da Mercedes, il riferimento "all'impegno nell'inseguimento della riduzione dei costi in F1 in collaborazione con gli altri team". Ma questi sono altri discorsi, noti da anni.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.