Andrea Ettori

CAMONJENSON Mclaren, Monaco sarà l'occasione giusta? io dico si!

di 26 maggio 2016, 09:00
Mclaren, Monaco sarà l'occasione giusta? io dico si!

Quando nel lontano 1966 Bruce Mclaren portava in pista per la prima volta una vettura con il suo nome sul circuito di Monaco mai avrebbe pensato che, nei 50 anni successivi, la scuderia da lui creata sarebbe diventata tra le più amate e vincenti dell'intero motorsport.

La Mclaren si appresta quindi ad un week-end importante sia per la sua storia ma soprattutto per il presente che sta vivendo. Ma con quali speranze?

Il circuito di Montecarlo per disegno e caratteristiche si adatta sia ai pregi che ai difetti della Mp4-30. La PU Honda migliorata e finalmente affidabile rispetto alla scorsa stagione resta a livello di potenza inferiore a quelle della concorrenza. Nonostante questo Monaco non è una pista di "motore", e livella un po' le prestazioni rispetto ad altri tracciati.

La Mclaren può contare su un telaio che ha già dato prova di essere più che buono, e che nelle strette stradine del Principato potrebbe fare la differenza. Se la vettura confermerà le prestazioni viste soprattutto nei settori guidati di Barcellona, il Q3 potrebbe essere raggiunto con una discreta facilità dalle due macchine.

Alonso e Button con la loro classe ed esperienza sicuramente daranno quel qualcosa in più per raggiungere un risultato che a Woking manca da troppo tempo. Nel 2015 Button, con una situazione tecnica diversa e deficitaria rispetto a quella attuale, sfiorò la top 10 in qualifica e concluse la gara all'ottavo posto conquistando i primi punti stagionali.

Un anno dopo, con i miglioramenti citati l'asticella è normale si sia alzata e un'eventuale altra debacle sarebbe una vera e propria delusione. Lo stesso Boullier ha voluto aumentare le aspettative dichiarando che la Mp4-31 sarà davanti alla Ferrari. Una dichiarazione che io non condivido, tenendo conto della forza della Ferrari e dei risultati di quest'ultimo anno e mezzo. Ma, come si dice, "la speranza è l'ultima a morire" e quindi mai come in questi ultimi mesi sono curioso e ansioso di vedere cosa riuscirà a combinare la squadra.

E chissà forse con una gara pazza in stile 1996 ci scappa anche un..podio, ma questo fate finta di non averlo letto.

 


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. GiovanniValli
    #1 GiovanniValli 26 maggio, 2016, 16:11

    Mah...sono contento per la McLaren che dopo un debutto decisamente sotto le aspettative con i nuovi motori Honda si stia rialzando passo dopo passo, ma da qui a dire che saranno a breve davanti alle Ferrari mi sembra un po fare un passo più lungo della gamba. Vediamo come andranno a Monaco intanto che sicuramente è la pista migliore per loro nella stagione !!!

Solo gli utenti registrati possono commentare.