Max Chilton vuole impressionare nella sua stagione d'esordio in F1

di 21 marzo 2013, 18:30
Max Chilton vuole impressionare nella sua stagione d'esordio in F1

Il pilota della Marussia, Max Chilton, è uno dei cinque esordienti in F1 quest’anno e, malgrado stia ancora imparando, è sicuro di poter impressionare. L’inglese è stato promosso dalla GP2 dopo aver terminato il campionato in quarta posizione, e per quanto abbia finito in diciassettesima posizione nel Gran Premio d’Australia, il 21enne crede che questo sia solo l’inizio di un lungo viaggio nell’élite dei motori.

Mi sono sentito tranquillo e pronto, quando hanno preso la decisione di darmi il posto. Quest’anno la Marussia ha davvero una buona possibilità di progredire ed avanzare in classifica”.

Mi sento a casa, il team è fantastico e ho un buon compagno di squadra (il francese Jules Bianchi) con cui lavorare: lui può imparare da me ed io posso imparare da lui, è una formula vincente”.

Chilton ammette però che passare l’intera gara in fondo al gruppo, è qualcosa che deve ancora interiorizzare del tutto. “Il team mi ha dato qualche indicazione, durante i test invernali, sui modi migliori per essere doppiati, e quella è ovviamente un’arte” ha spiegato.

Non si vuole mai essere una scocciatura per i leader, dato che la loro gara è molto più importante della nostra, anche se pure la nostra lo è. Devo fare del mio meglio e non perdere tempo. Tra un paio di gare, sarò ancora più a mio agio”.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.