ULTIME NEWS
Espandi le news
WEC Rebellion Racing torna in LMP1 ingaggiando Jani e Lotterer 13-12
SEVEN Gomme, gomme, sempre gomme 13-12
SEVEN AAA (Grove) Cercasi seconda guida: no pensionati o fenomeni 12-12
PAROLA DI CORSARO Letterina di Natale a tema Formula 1 9-12
WEC Gli equipaggi Porsche per la prossima 24h di Le Mans 9-12
F1 Felipe Massa entra in FIA come presidente CIK (Commissione Internazionale Karting) 8-12
Jean Todt rieletto presidente FIA per la terza volta 8-12
WTCR Ecco il format dei weekend di gara 2018 7-12
WEC Le novità dopo il Consiglio Mondiale FIA 7-12
WRX Rilasciato il calendario per la stagione 2018 6-12
FORMULA E Confermata Punta del Este al posto di San Paolo 6-12
WTCR Ufficiale la fusione tra TCR International e WTCC 6-12



Toggle Menu

Manor, Lowdon: in Malesia volevamo far correre entrambe le monoposto

di 31 marzo 2015, 19:15
Manor, Lowdon: in Malesia volevamo far correre entrambe le monoposto

La Manor nega di non essere in grado di mettere in pista due monoposto allo stesso tempo, e ha precisato che il problema di Will Stevens è stato causato da un problema al sistema che gestisce il carburante.

Graeme Lowdon ha dichiarato: "Vi posso garantire che se quella monoposto si fosse mossa, avrebbe corso. Non ci sono dubbi. E si sarebbe pure qualificata". "Tutte le persone sono state molto contente dei risultati nelle prove libere, e se guardate bene, non giravamo in tondo senza senso, ma avevamo delle cose da controllare e da verificare". Ha aggiunto: "Per le qualifiche, avevamo chiaramente intenzione di mettere in pista entrambe le monoposto, e avremmo corso con due monoposto. Queste illazioni sono stupide e senza senso. Adesso vogliamo solo tenere la testa china, spaccarci la schiena e continuare a progredire".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.



Advertisment ad adsense adlogger