Lotterer: "La F1 non è più quella di una volta"

di 24 settembre 2014, 10:21 26 visualizzazioni
Lotterer: "La F1 non è più quella di una volta"

Il tre volte vincitore di Le Mans, Andre Lotterer, ha detto la sua sulla Formula 1, che non è più quella di una volta e che non è abbastanza vicina ai fan. Il tedesco aveva corso per la Caterham nel Gran Premio del Belgio; è stata una presenza di una gara sola, perché il pilota ha rifiutato l'offerta del team di correre a Monza.

Lotterer è tornato a correre nel World Endurance con Audi, e per quanto sia stato felice di correre a Spa, ha spiegato che è altamente improbabile che torni a correre altre gare in F1.

"È stato bello correre in F1, era il mio obiettivo, quando ero più giovane, non ce l'ho fatta, ma ho una carriera molto bella al momento. Audi è una delle migliori case automobilistiche con cui stare. Puoi stare con loro a lungo e avere una bella carriera. Qua ci sono tra le più belle auto da corsa, penso che la gente un po' ci invidi nel vederci correre su queste macchine".

"La F1 non è più quella di una volta - l'ho sentito mentre correvo quel weekend. Non c'è grip e non puoi spingere veramente al massimo, comunque è stata una bella esperienza".

"Il campionato World Endurance è molto più alla portata dei fan, è più aperto, c'è molta più gente in giro. I paddock di F1 sono vuoti. Ci sono solo i team e qualche VIP. Per me è stata una bella esperienza come un episodio unico, e ho ricevuto molte attenzione ai box". "Se vogliono far piacere ai fan (in F1), questo non è il modo ideale, qua noi siamo molto più vicini ai fan, l'approccio è molto più umile".


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.