Lewis Hamilton vince il GP d'Ungheria 2013 davanti a Raikkonen e Vettel

di 28 luglio 2013, 16:15 76 visualizzazioni
Lewis Hamilton vince il GP d'Ungheria 2013 davanti a Raikkonen e Vettel

Lewis Hamilton, con la sua Mercedes, ha vinto il Gp d'Ungheria 2013.

L'inglese, autore anche della Pole Position al sabato, ha dominato la gara dall'inizio alla fine. Tutto questo inaspettatamente visto che proprio Hamilton pensava di soffrire molto di più il caldo ungherese sulla sua Mercedes. Invece già dall'inizio della gara l'inglese è scappato via dal gruppo per farsi ritrovare solo al termine della corsa, dopo 70 giri durissimi per fisico e testa.

Alle spalle di Hamilton il gioco delle strategie regala diverse lotte nelle prime posizioni, con Grosjean più volte protagonista di sorpassi e contatti (anche con un DT per un taglio di chicane).

Gara sotto le aspettative per Sebastian Vettel, che nonostante i favori del pronostico non va oltre il terzo posto. Il tedesco è stato sfortunato in occasione di due uscite dai pit stop, quando ha trovato davanti a sè Jenson Button con le seguenti difficoltà nel superarlo, complice anche la bassa velocità in rettilineo. A fine gara ha tentato il tutto per tutto su un ottimo Kimi Raikkonen (una sosta in meno per lui), ma non è riuscito il sorpasso finale.

Lotus, come detto, molto buona, con un ottimo ritmo e una gestione delle gomme molto parsimoniosa, che ha permesso a Raikkonen uno stint su gomme medie da ben 33 giri.

Male le Ferrari, con Alonso quinto a mezzo minuto dalla vetta (a Barcellona i tempi erano invertiti tra Ferrari e Mercedes) e Massa ottavo con l'ala anteriore danneggiata in un contatto al primo giro. Piloti comunque incolpevoli di fronte ad una F138 che non ha ritmo in qualsiasi configurazione.

Molto buona la gara di Mark Webber, che partito decimo per per i problemi in qualifica è riuscito ad avvicinarsi al podio al quarto posto, con una buona strategia e un buon recupero.

Romain Grosjean, dopo il DT non riesce più ad avvicinarsi alle prime posizioni. Nell'ultima parte di gara morde le caviglie ad Alonso senza però riuscire nel sorpasso.

Buono anche il settimo posto di Button con la Mclaren, sebbene a 53 secondi dal suo ex compagno di squadra. Chiudono la top ten Perez con la seconda Mclaren e Maldonado, che ottiene un punticino con la Williams.

Ritirati Sutil, Gutierrez, Bottas e Rosberg.

Questo il risultato di gara

Pos No Driver Team Laps Time/Retired Grid Pts
1 10 Lewis Hamilton Mercedes 70 Winner 1 25
2 7 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 70 +10.9 secs 6 18
3 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 70 +12.4 secs 2 15
4 2 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 70 +18.0 secs 10 12
5 3 Fernando Alonso Ferrari 70 +31.4 secs 5 10
6 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 70 +32.2 secs 3 8
7 5 Jenson Button McLaren-Mercedes 70 +53.8 secs 13 6
8 4 Felipe Massa Ferrari 70 +56.4 secs 7 4
9 6 Sergio Perez McLaren-Mercedes 69 +1 Lap 9 2
10 16 Pastor Maldonado Williams-Renault 69 +1 Lap 15 1
11 11 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 69 +1 Lap 12
12 18 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 69 +1 Lap 14
13 19 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 69 +1 Lap 8
14 21 Giedo van der Garde Caterham-Renault 68 +2 Laps 20
15 20 Charles Pic Caterham-Renault 68 +2 Laps 19
16 22 Jules Bianchi Marussia-Cosworth 67 +3 Laps 21
17 23 Max Chilton Marussia-Cosworth 67 +3 Laps 22
18 14 Paul di Resta Force India-Mercedes 66 +4 Laps 18
19 9 Nico Rosberg Mercedes 64 +6 Laps 4
Ret 17 Valtteri Bottas Williams-Renault 42 +28 Laps 16
Ret 12 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 28 +42 Laps 17
Ret 15 Adrian Sutil Force India-Mercedes 19 +51 Laps 11

Fonte tempi: Formula1.com




3 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. kimiz
    #1 kimiz 30 luglio, 2013, 02:03

    Grazie Pirelli per aver modificato le gomme per far vincere le squadre anglo-tedesco austriache!!!!

    Da buoni italiani privilegiamo sempre gli altri...

    FORZA ITALIA CONTINUA COSì.....

    a tirarsi la zappa sui piedi

  2. Joblack
    #2 Joblack 29 luglio, 2013, 00:06

    Questa gara e le nuove gomme Pirelli hanno dimostrato che la Ferrari è la quarta forza del mondiale dietro RB, Mercedes e Lotus ma molto insidiata dalla rimonta McL.
    Il quinto posto di Alonso non è veritiero perchè Grosjean sarebbe arrivato almeno quarto o terzo se nin avesse ricevuto il DT del tutto incolpevole e se Rosberg nin fosse stato danneggiato in partenza da un contatto con Massa.
    SEcondo me il cqmpionato x Ferrari ed Alonso è ormai compromesso e sarebbe utile investire nuove forze sul 2014 degno di molteplici incogne.

  3. AleMans
    #3 AleMans 28 luglio, 2013, 16:27

    Grande gara di Hamilton e Webber.

    Ferrari inesistente e continua la sua corsa a gambero.

Solo gli utenti registrati possono commentare.