Le 11 Pillole Pre-Stagione 2014

di 13 marzo 2014, 09:00
Le 11 Pillole Pre-Stagione 2014

Come accennato su Facebook, a quanto pare anche per questa stagione sarò costretto a lagnare le retine degli utenti con le Pillole 2014, richieste a gran voce dal popolo di Passione a 300 all'ora.

Quindi, dato che il masochismo imperversa in voi altri, ecco una bella pillolata pre stagionale, per questa specifica occasione formata da 11 elementi. Dato che, le squadre al via, sono 11, ecco 11 Pillole dedicate ai team che si contenderanno il Mondiale 2014.

E via!

1 - Red Bull Whirlpool: la squadra campione del mondo decide di dedicarsi, dopo 4 mondiali di fila, al mondo degli elettrodomestici. In particolare forni microonde, piazzati ai lati del motore termico per alcuni test di sforzo. Il risultato sono circa 15 giri fatti in 12 giorni. Scaldano, scaldano i nuovi forni...!

2 - Ferrari Rowenta: per il tifoso che non si accontenta (più) ecco la nuova F14T che, col muso che si ritrova, punta a risucchiare gli avversari che tenteranno di porsi tra lei e la vittoria. In più ecco il ritorno di Iceman, che saremo curiosi di sentire nel caso in cui qualcuno dovesse suggerigli di spostarsi. APRITE I MICROFONI.

3 - Mclaren WWF: anche la squadra di Woking, perso lo sponsor principale, si dedica alla natura, abbracciando il WWF e dedicando la sua MP4/29 alle forme del più brutto dei tapiri. Con tutti gli animali che c'erano, proprio questo dovevano scegliere?! Almeno, a quanto pare, la grigia quest'anno è buona.

4 - Lotus Maps: il Team Lotus si allea con Google per il 2014. La grande G ha sborsato diversi milioni, ma il fine è buono. Dopo la fuga di Kimi, a Enstone non sapevano più che strada prendere. Guardate il muso, tra corto e lungo hanno trovato la soluzione di mezzo. Un po' corto, un po' lungo. E tutti felici e contenti.

5 - Mercedes Nasa: dopo 4 anni come ombra di quella che sarebbe dovuta essere, a Stoccarda si sono rimboccati le maniche dopo essersi rotti le palle. Ed ecco l'accordo politically non correct con la NASA, che fornirà per il 2014 i reattori alla stella a tre punte. I risultati si sono visti nei test. 150.000 km coperti con un reattore solo a mezzo servizio. Ti piace vincere facile?!

6 - Force India Copperfield: premio pudore dedicato alla nuova Force India, che per pura decenza e per non provare vergogna (rispetto ad altri team) ha optato per una magia per nascondere la probosc...il memb...il muso leggermente allargato della sua nuova vettura. Una bella verniciatura nera lucida in contrasto col bianco del muso. Opera d'arte, da lontano sembra una F1!

7 - Toro Rosso Siffredi: quando l'ho vista per la prima volta, ho pensato ad uno scherzo. Quando l'ho vista per la seconda volta, ho pensato ad un porno. Quanto l'ho vista per la terza, mi sono detto: "ma da un frontale tra una Toro Rosso e una Mclaren, che animale mitologico potrebbe nascere?!"

8 - Williams LSD: con la spinta del Martini gli inglesi sono tornati a pensare in grande. Il problema è che adesso si sono gasati e si stanno impasticcando di calmanti per non sognarsi Felipao Campione del mondo. Il che, se mai dovesse succedere, sovvertirebbe anche i poli. Ma si sa mai, nella vita.

9 - Sauber Fashion: anche quest'anno la Sauber si veste di grigio manager style, inglobando l'improbabile protuberanza sul muso in un gessato very fashion che ne ammorbidisce la terribile bruttezza. Nei weekend non di gara, sfilerà presso le più importanti sfilate di moda internazionali.

10 - Marussia Dream: il Dream è quello del Chilton versione 2014 che si piazza il numero 4 su una Marussia. Roba che se qualcuno non sapesse del cambio di regolamento sui numeri dei piloti, gli verrebbe una crisi isterica a furia di ridere.

11 - Caterham Lego: la regina incontrastata del 2014. Come dimostra la foto postata oggi dal mitico Taki Inoue su Twitter, ecco come avvicinare i bambini al mondo della F1. Mostrando loro della auto facili da imitare anche con i Lego. Da qui la partnership con la casa dei mattoncini. Ed ecco perchè la Caterham rompe poco la Power Unit. E' di plastica anche lei.

Fuori concorso - Bernd Maylander: lui, l'eroe dei due mondi. Possiamo anticiparvi una news. per par condicio, anche lui si presenterà a Melbourne con una SLS dal muso particolare. Dopo esser diventato amico di Inoue su Facebook, si è fatto inviare da lui uno dei pochi musi integri rimasti dalla sua esperienza in F1. Solo il muso eh. Gli alettoni li ha fatti fuori TUTTI.

MENZIONI SPECIALI

I doppi punti ad ABBUDABBI - la sezione "bullshit" del regolamento sportivo della F1 si popola con una nuova, mirabolante, fantozziana cazzata. I doppi punti in mezzo agli emiri. La cosa preoccupante è che la sezione "bullshit" sta per contare più pagine della sezione "normale". Andiamo avanti così e arriveremo ad estrarre a sorte il punteggio a fine gara.

Il muso indecente: dopo lo scalino, abbiamo anche il muso pornografico. Sembra ormai persa la speranza di vedere delle F1 esteticamente decenti da qui a non si sa quando. Nota di merito a chi ha tentato quanto meno di nasconderlo (Red Bull, Force India). Ma vogliamo parlare della Toro Rosso e della Caterham?! Vallo a spiegare ai bambini!

#KeepFightingSchumi: anticipo quella che sarà una menzione speciale in diverse edizioni delle Pillole. Una per il caro vecchio zio Schumi, la cui sorte è in mano a non si sa chi o cosa, ma che ha bisogno di tutto l'affetto che ha saputo costruire nei suoi tifosi durante la sua carriera.


COMMENTA

LASCIA LA TUA OPINIONE

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. Sergio
    #1 Sergio 13 marzo, 2014, 09:24

    Se li vedesse Cicciolina quei musi...

Solo gli utenti registrati possono commentare.