La Lotus chiede scusa a Raikkonen

di 02 luglio 2013, 22:20 209 visualizzazioni
La Lotus chiede scusa a Raikkonen

La Lotus si è scusata con Kimi Raikkonen per la strategia sbagliata che ha negato al finlandese un possibile podio nell'ultimo Gran Premio di Gran Bretagna. Il team principal Eric Boullier, che si sta contendendo assieme alla Red Bull il campione del mondo 2007 per la prossima stagione, ha ammesso che domenica scorsa il team ha commesso un errore.

"La nostra strategia era stata perfetta fino all'ultima Safety Car. Avremmo dovuto richiamare Kimi ai box per riuscire a mantenere un posto sul podio; sfortunatamente abbiamo compiuto la scelta sbagliata e per questo ci scusiamo con Kimi e con il resto della squadra" ha detto Boullier. "Col senno di poi è ovvio che la nostra decisione è stata quella errata, però nessun team può dire di aver sempre fatto la scelta migliore, sia nella strategia di gara, che nella progettazione della vettura, che in qualunque altro aspetto dello sport" ha continuato il francese. "Kimi era abbastanza frustrato quando è uscito dalla vettura, è comprensibile - non vorremmo mai un pilota che non si senta frustrato dopo quel che è accaduto - ma non si conclude nulla sedendosi all'angolo col broncio; il nostro obiettivo è di fare un buon risultato in Germania."

Raikkonen ha chiuso in quinta posizione a Silverstone, ma avrebbe potuto finire la gara in una posizione migliore se il team l'avesse richiamato ai box per montare un nuovo set di gomme medie quando la Safety Car è stata mandata in pista a 11 giri dalla fine, anzichè tenerlo fuori con le gomme dure.

Boullier si dice sicuro del fatto che l'ex pilota di Sauber, McLaren e Ferrari non si lascerà condizionare da un singolo episodio nella scelta del suo futuro, e rimane ottimista sul fatto che la Lotus riuscirà a convincerlo che rimanere ad Enstone sia la soluzione migliore per lui. "Uno dei suoi punti di forza dal punto di vista psicologico è che dà sempre a vedere in modo chiaro quando c'è qualcosa che non va, dopodichè riprende la concentrazione e si focalizza sul successivo obiettivo molto rapidamente" ha detto il team principal della Lotus. "Sembra che gli faccia piacere correre per la Lotus e noi stiamo facendo tutto il possibile per fargli vedere che questo è il posto migliore per lui per la prossima stagione e per le successive."

D'altra parte bisogna sottolineare che Raikkonen, da quando è alla Lotus, ha messo a segno un nuovo record, con 25 arrivi a punti consecutivi, anche se "Iceman" ha minimizzato il fatto a modo suo. "Questo fatto non fa differenze nella classifica del campionato, quindi non mi interessa molto" ha detto il finlandese.

Da quando è arrivato in Formula 1, nel 2001, Raikkonen ha corso in Germania per ben 16 volte, ma non è mai riuscito a far meglio del terzo posto, conquistato nel GP d'Europa del 2002 e nei GP di Germania del 2006 e del 2012, ed è arrivato al traguardo solamente in 6 occasioni.




Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.